Spezzatino con patate in slow cooker

Ho provato diverse ricette di spezzatino in slow cooker prima di arrivare a questa, che è quella che preferisco. Vai subito alla ricetta e alla videoricetta oppure continua la lettura per la presentazione del piatto!

spezzatino in slow cooker

LINK SPONSORIZZATI

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se poi vuoi darmi un grande aiuto, contribuisci a far crescere il sito seguendo il mio canale Youtube!

Presentazione

spezzatino in slow cooker

Uno dei miei migliori acquisti per la cucina è sicuramente la slow cooker sous vide Russel Hobbs (vedi su Amazon). Devo dire che come sous vide l’ho utilizzata poco ma come slow cooker la utilizzo tantissimo. Stinchi al forno, costine, brasati, ragù, ecc. vengono davvero bene e non mi fanno rimpiangere i piatti che preparo (sempre meno spesso per ragioni di tempo) nella stufa a legna

LINK SPONSORIZZATI

Ad ogni modo, per tornare alla ricetta dello spezzatino con patate in slow cooker, la preparazione è davvero semplicissima. La parte più laboriosa consiste nel taglio delle verdure a pezzetti molto piccoli. La preparazione può essere fatta sia in modalità low che in modalità high. Personalmente, per ragioni di gestione del tempo, preferisco la modalità high (rosolo la carne e taglio le verdure a ora di pranzo e trovo pronto lo spezzatino la sera). Generalmente, con la carne di manzo che trovo dalle mie parti, il connettivo gelatinizza in circa 5-6 ore rendendo i bocconcini teneri e succulenti.

Come potrai vedere dal video della preparazione, io utilizzo davvero poca polpa di pomodoro (anche se aggiungo qualche cucchiaio di concentrato) e l’unico liquido che aggiungo alla preparazione è una piccola quantità di vino (precedentemente fatto dealcolare insieme al fondo di cottura della carne in padella). Nonostante i pochi liquidi utilizzati, il sugo dello spezzatino risulterà comunque piuttosto brodoso (troppo per i miei gusti). Molte persone sono solite interporre un canovaccio tra il coperchio e il coccio della slow cooker nell’ultima ora di cottura. Il canovaccio assorbe l’umidità in eccesso permettendo di asciugare il sugo. Personalmente non amo questo sistema e preferisco di gran lunga addensare il sugo ricorrendo alla maizena. Terminata la cottura nella slow cooker, basterà trasferire lo spezzatino in una padella e aggiungere un cucchiaino di maizena precedentemente mescolato in due dita di acqua (rigorosamente fredda). Basterà scaldare in padella lo spezzatino per un paio di minuti e, non appena la temperatura supererà gli 80-90 °C, il sugo si restringerà in pochi istanti.

Un’ultima nota riguardante le patate: se non hai mai utilizzato una slow cooker molto probabilmente ti starai chiedendo se non si rompono le patate dopo una cottura di 4-6 ore. La risposta è no. Le patate risulteranno morbide e cotte perfettamente pur avendo mantenuto una consistenza compatta; merito della cottura a bassa temperatura!

Come si cucina lo spezzatino con patate nella slow cooker

Iscriviti al mio canale Youtube

Spezzatino con patate in slow cooker

Un secondo di carne squisito che ricorda gli stufati della nonna. La lunga e lenta cottura nella slow cooker permette di ottenere bocconcini di carne tenerissimi e squisiti.
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Keyword slow cooker, spezzatino
Preparazione 20 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 4
Calorie 550 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

LINK SPONSORIZZATI

Ingredienti

  • 700 g spezzatino di manzo
  • 7-800 g patate
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 bicchiere vino
  • 3 cucchiai polpa di pomodoro
  • concentrato di pomodoro q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • paprica q.b.
  • maizena q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

LINK SPONSORIZZATI

  1. Pelare, lavare e tagliare a cubetti grossolani le patate. Riporle quindi all’interno del coccio della slow cooker.
    Tagliare le patate
  2. Tritare finemente cipolla, carota e sedano e trasferire il tutto nella pentola della slow cooker.
    Tritare cipolla, carota e sedano
  3. Rosolare i cubetti di carne di manzo in una padella a calore intenso. Girare spesso la carne per far si che si inbrunisca da tutti i lati. Una volta rosolata la carne, trasferirla nel coccio.
    Rosolare la carne
  4. Deglassare il fondo di cottura della carne con un bicchiere di vino. Lasciar evaporare l’alcol per un paio di minuti e aggiungere il concentrato di pomodoro. Mescolare e trasferire nella pentola.
    Aggiungere vino e concentrato di pomodoro nella padella
  5. Aggiungere nella slow cooker qualche cucchiaio di polpa di pomodoro (io ne utilizzo solitamente 2-3), paprica, sale e olio secondo il proprio gusto. Chiudere quindi la slow cooker con il coperchio e cuocere per 5-6 ore in modalità high.

    Aggiungere polpa di pomodoro e paprica
  6. Terminata la cottura nella slow cooker, trasferire lo spezzatino in una padella per addensare il sugo. Aggiungere un cucchiaino di maizena (precedentemente mescolato in un paio di dita di acqua fredda), accendere il fornello e mescolare. Il sugo si addenserà in pochi istanti.
    Restringere il sugo con la maizena
  7. Trasferire nei piatti e servire.
    spezzatino in slow cooker

LINK SPONSORIZZATI

Video ricetta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.