Go Back
Pasta con polpa di granchio
5 da 2 voti
Stampa

Pasta con polpa di granchio SENZA PANNA

Un primo di pesce veloce tipico degli anni 80 rivisto in chiave contemporanea.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Keyword pasta, polpa di granchio, spaghetti
Preparazione 5 minuti
Cottura 19 minuti
Tempo totale 24 minuti
Porzioni 2
Calorie 550 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 200 g spaghetti
  • 200 g polpa di granchio al naturale 125 g sgocciolata
  • 250 g pomodorini
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino maizena
  • 1 spicchio aglio
  • 2-3 cucchiai prezzemolo
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Immergere gli spaghetti in acqua bollente salata.
    Cuocere gli spaghetti in acqua bollente
  2. Soffriggere uno spicchio d’aglio tagliato a metà. Nel frattempo tagliare in quarti i pomodorini.
    Soffriggere aglio e tagliare pomodorini
  3. Togliere lo spicchio d’aglio dalla padella e aggiungere la polpa di granchio, i pomodorini e il concentrato di pomodoro. Cuocere per qualche minuto, quindi tenere il sugo al caldo.
    Cottura sugo con polpa di granchio e pomodorini
  4. Poco prima del termine della cottura degli spaghetti aggiungere al sugo un po’ di acqua di cottura e un cucchiaino di maizena (precedentemente mescolato con un paio di cucchiaini di olio extravergine di oliva fino a che non vi saranno più grumi).
    Aggiungere la maizena
  5. Scolare gli spaghetti e unirli al sugo. Aggiungere il prezzemolo e mescolare finché il sugo non si sarà ben distribuito sugli spaghetti.
    Spadellare gli spaghetti
  6. Trasferire nei piatti e servire.
    Pasta con polpa di granchio

Video ricetta