Trofie al ragù di broccolo romanesco e trota

Trofie al ragù di broccolo romanesco e trota

Un primo piatto di pesce semplice, insolito e saporito.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 4

Ingredienti

  • 400 g trofie
  • 1 trota
  • 1 broccolo romanesco
  • 2 spicchi aglio
  • olio evo q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai semi di sesamo (opzionale)

Istruzioni

  1. Pulire, filettare la trota (rimuovere anche la pelle) e tagliare i filetti a striscioline.
  2. Pulire il broccolo romanesco e tagliarlo a pezzi. Tenerne da parte qualche ciuffo da usare per guarnire il piatto e lessare resto, una decina di minuti, in acqua bollente.
  3. Portare a bollore una pentola d’acqua, salarla ed immergervi la pasta. Cuocere le trofie secondo il tempo di cottura riportato in confezione.
  4. Soffriggere un paio di spicchi d’aglio in una padella. Aggiungere quindi le striscioline di trota. Cuocere qualche minuto a fiamma viva e poi togliere le carni del pesce dalla padella.
  5. Frullare grossolanamente il cavolo romanesco precedentemente lessato insieme ad un filo d’olio evo e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Trasferire nella padella dove è stata cotta la trota e tenere in caldo.
  6. Quando restano 4 minuti al termine della cottura della pasta aggiungere nella pentola d’acqua bollente i ciuffetti di broccolo romanesco rimasti.
  7. Scolare insieme la pasta e i ciuffetti di broccolo e trasferire il tutto nella padella con il sugo. Aggiungere infine la trota e, a piacere, qualche cucchiaio di semi di sesamo.
  8. Impiattare e servire. Buon appetito!