Spaghetti con bottarga

Spaghetti con bottarga

Un primo piatto di pasta tipico della cucina sarda. Una preparazione semplice che racchiude al suo interno tutto il sapore del mare della Sardegna.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Keyword bottarga, pasta, pesce, primi piatti, spaghetti
Preparazione 5 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 2
Autore Gianni Polesello

Ingredienti

  • 200 g spaghetti n. 5
  • 40-50 g bottarga (di muggine o tonno)
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cucchiaino pangrattato
  • buccia di limone non trattato q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Istruzioni

  1. Portare a bollore una pentola d’acqua (poco salata) ed immergere gli spaghetti. Cuocerli nella pentola solamente per metà del tempo di cottura (l’altra metà del tempo verranno risottati insieme al soffritto).
  2. Affettare a scaglie sottilissime 20-30 grammi di bottarga (da una baffa intera). Grattugiarne quindi altri 20-30 grammi. Grattugiare un pezzettino di buccia di un limone biologico (ne servirà solamente qualche pizzico).
  3. Soffriggere 1 spicchio d’aglio in poco olio extravergine di oliva (inclinare la padella per mantenere l’aglio completamente immerso). Rimuovere quindi l’aglio e aggiungere un cucchiaino di pangrattato all’olio del soffritto.
  4. Trasferire la pasta nella pentola con il soffritto e cuocerla lì per il restante tempo di cottura aggiungendo acqua di cottura al bisogno (come se fosse un risotto).
  5. Quando la pasta è al dente aggiungere metà della bottarga precedentemente grattugiata, un pizzico di buccia di limone e un cucchiaino di prezzemolo. Mescolare il tutto per mantecare.
  6. Impiattare “spolverando” gli spaghetti con la bottarga grattugiata rimasta e con le scaglie precedentemente affettate.