Go Back
Pollo al vino
5 da 2 voti
Stampa

Pollo al vino (da fare assolutamente)

Il pollo al vino è un secondo di carne semplice ed economico. Ottima per il pranzo della domenica, questa pietanza mette certamente d’accordo tutti.
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Keyword pollo, pollo al vino, secondi piatti, secondi piatti di carne, sovracosce di pollo
Preparazione 5 minuti
Tempo totale 1 ora 35 minuti
Porzioni 3
Calorie 450 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 6 sovracosce di pollo
  • 2 bicchieri vino rosso io ho usato un cabernet sauvignon
  • 1 cipolla
  • olio q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Legare le sovracosce di pollo al fine di mantenere la pelle attaccata in cottura ed evitare la rottura della carne.
    Legare le sovracosce di pollo
  2. Rosolare le sovracosce a fiamma alta 5-10 minuti per lato. Iniziare dal lato della pelle per poi girarle dalla parte della carne. Al termine della rosolatura raccogliere con un cucchiaio ed eliminare gran parte del grasso fuso che si sarà formato sulla pentola. NB: Prestare attenzione a non gettare via anche il fondo di cottura che è invece importante per la riuscita del piatto.
    Rosolare il pollo in una casseruola
  3. Tritare finemente una cipolla rossa.

    Trito di cipolla
  4. Aggiungere il trito di cipolla e un bicchiere di vino rosso alla preparazione. Abbassare la fiamma e coprire la pentola. Cuocere a fiamma bassa per minimo un’ora aggiungendo di tanto in tanto vino qualora il sugo dovesse asciugarsi troppo.

    Preparazione pollo al vino
  5. Spegnere il fornello, rimuovere le sovracosce e metterle da parte. Frullare il fondo di cottura con un frullatore a immersione. Trasferire nuovamente le sovracosce nella pentola per mantenerle calde.

    Pollo al vino
  6. Impiattare e servire.

    Pollo al vino

Video ricetta