Pollo alla cacciatora

Pollo alla cacciatora

Una ricetta antica tipica della cucina povera. In questa versione non si utilizza il consueto soffritto di cipolla, sedano e carote ma si arricchisce il piatto con acciughe, olive nere e funghi porcini.

Piatto Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Tempo totale 1 ora 45 minuti
Porzioni 8

Ingredienti

  • 8 sovracosce di pollo
  • 40 g porcini secchi
  • 400 g polpa di pomodoro
  • 20 olive nere (da denocciolare prima)
  • 3 alici o acciughe sotto sale
  • 2 noci burro chiarificato
  • 2 spicchi aglio
  • 5 foglie alloro
  • 1 bicchiere vino bianco

Istruzioni

  1. Sciacquare le acciughe per rimuovere il sale e disliscarle. Denocciolare le olive nere. Tritare grossolanamente al coltello i funghi porcini secchi.

  2. Sciogliere il burro chiarificato in una casseruola. Aggiungere le sovracosce di pollo e rosolarle 15 minuti a fuoco vivo senza coperchio. Per non trasformare la cucina in un campo di battaglia è consigliabile utilizzare una retina paraschizzi.

  3. Aggiungere la polpa di pomodoro, i funghi secchi tritati, le alici, l'alloro e l'aglio. Quest'ultimo essere schiacciato con uno spremiaglio. Aggiungere infine il vino bianco. Chiudere il coperchio, abbassare la fiamma e cuocere per circa un'ora mescolando di tanto in tanto.

  4. Appena le sovracosce saranno tenere e ben cotte rimuoverle momentaneamente dalla casseruola. Alzare la fiamma del fornello e far restringere il sugo. Potete eventualmente rimuovere con un cucchiaio l'eccesso di olio e grasso che affiora in superficie.

  5. Rimettete le sovracosce in casseruola a scaldare. Non appena calde impiattarle insieme ad un contorno di polenta. Cospargere il tutto con abbondanti cucchiaiate del sughetto in fondo alla pentola. Buon appetito!

Note

Ho utilizzato il burro chiarificato per un motivo ben preciso, leggi qui se vuoi saperne di più!

Le acciughe nella carne non si percepiscono in modo diretto (se non dite che ci sono, nessuno si accorgerà della loro presenza), tuttavia esaltano moltissimo il sapore del piatto. Sono un'alternativa per insaporire più sana rispetto al classico dado da cucina!