Come legare il brasato e l’arrosto

Lo sai come si lega l’arrosto o il brasato? Legare la carne è molto semplice ma molto importante per garantire uniformità di cottura nella preparazione.

Come legare il brasato e l'arrosto

Vai subito alla videoguida oppure continua la lettura per la presentazione di questa tecnica base di cucina.

NB: la tua opinione è molto importante per me! Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se ti è piaciuta, non dimenticare di condividerla nei social (trovi gli appositi pulsanti di condivisione in fondo all’articolo).

Presentazione

Quando si prepara un brasato uno degli aspetti più importanti per la riuscita del piatto è la legatura della carne. Si tratta di una tecnica di cucina di base che tutti dovrebbero conoscere ma che spesso viene trascurata. Prima di arrivare alla legatura vera e propria, è importante scegliere fin dall’inizio un pezzo di carne dalla forma il più uniforme possibile. Una volta acquistata la carne si procede a legarla. Molti sono soliti inserire aromi (rosmarino, alloro, ecc.) nella legatura; personalmente non sono d’accordo con questa usanza in quanto diventa più complicato rosolare la carne senza bruciare gli aromi. Ricordo che la legatura del brasato (o dell’arrosto) serve essenzialmente per ottenere un pezzo di carne cilindrico di dimensioni uniformi. Questo consentirà di ottenere una cottura uniforme senza avere parti stracotte e parti crude.

NB: potrebbe interessarti anche la ricetta del brasato al Raboso e radicchio di Treviso. Un secondo piatto di carne dal carattere molto deciso strettamente legato al territorio trevigiano.

Come legare l’arrosto e il brasato – Videoguida

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.