Stelle filanti dolci con cottura in forno

Se state cercando dolci di Carnevale diversi dai classici crostoli (bugie) e dalle castagnole, siete capitati nel posto giusto. Le stelle filanti dolci sono allegre, coloratissime e adorate dai bambini. L’impasto è simile a quello delle chiacchiere ma la cottura si fa in forno (per stare più leggeri). Vai subito alla ricetta stampabile oppure continua la lettura per vedere le foto dei vari passaggi.

Stelle filanti dolci

A casa nostra adoriamo il Carnevale. La dolce metà ama farsi i vestiti ed andare a Venezia in maschera. Mentre io amo maggiormente la gran quantità di dolcetti che sono solito mangiare senza ritegno in questo periodo dell’anno. A proposito di dolci, c’è da dire che con la ricetta di oggi abbiamo provato a limitare un po’ le calorie. Abbiamo infatti preferito utilizzare una cottura in forno invece che nell’olio bollente. Il risultato, sorprendentemente, non fa comunque rimpiangere i tradizionali dolci fritti, possiamo quindi dire che è stata una scelta azzeccata.

L’impasto di queste stelle filanti dolci è molto semplice da preparare. La parte più noiosa consiste nell’aggiunta del coloranti. Una volta preparato l’impasto dovrete infatti lavorare un po’ con le mani per inglobare i vari colori e renderli uniformi. Considerato che si utilizza solo una piccola quantità di coloranti, vi consiglio di utilizzare quelli in gel. Questi ultimi hanno infatti tempi di conservazione di qualche anno e sono perciò più versatili.

Per praticità vi consiglio inoltre di tirare l’impasto con la macchina per la pasta (la classica nonna papera). Per chi, come me, utilizza la Marcato Atlas, consiglio di regolarla sullo spessore 3 o 4. Dovrete ottenere sfoglie lunghe circa 30-40 centimetri da tagliare a striscioline larghe 1 cm. Se tirate le sfoglie più corte non riuscirete a fare sufficienti giri intorno allo stampo per cannoli.

Gli ingredienti dell'impasto in una ciotola metallica (farina, burro, uova, zucchero)

L'impasto delle stelle filanti dolci dentro la ciotola dell'impastatrice

Quattro panetti di impasto e quattro confezioni di coloranti alimentari (rosso, verde, blu e viola).

Panetti di impasto colorati. In primo piano il rosso, poi il verde, poi l'azzurro e per ultimo il viola

Sfoglia dolce colorata di rosso tagliata a striscioline larghe un cm

Stelle filanti rosse arrotolate intorno a cilindri per cannoli imburrati e disposte sopra una teglia coperta da carta da forno

Stelle filanti dolci e colorate con maschera di Carnevale veneziana sullo sfondo

Primo piano delle stelle filanti dolci

 

Come si preparano le stelle filanti di carnevale

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Stelle filanti dolci cotte in forno con maschera di Carnevale veneziana sullo sfondo
5 da 1 voto
Stampa

Stelle filanti dolci con cottura in forno

Una simpatica e coloratissima alternativa alle tradizionali chiacchiere di Carnevale.

Piatto Dolci
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 38 minuti
Porzioni 50 stelle filanti

Ingredienti

  • 300 g farina
  • 30 g burro
  • 70 g zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina vanillina
  • 1 limone (solamente la buccia grattugiata)
  • coloranti alimentari in gel q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Istruzioni

  1. Impastare insieme tutti gli ingredienti ad eccezione dello zucchero a velo e dei coloranti alimentari. Formare una palla e coprirla con pellicola trasparente. Lasciar riposare 30 minuti a temperatura ambiente.
  2. Dividere l’impasto in panetti e colorarne ognuno con i coloranti alimentari. Serve un po’ di pazienza nell’impastare per rendere omogenei i colori.

  3. Tirare i vari panetti con la macchina per la pasta ad uno spessore di circa 2 mm (per chi usa la Marcato Atlas posizionare la ghiera in posizione 3 o 4). Tagliare quindi le sfoglie ottenute in striscioline larghe circa 1 cm.

  4. Imburrare i cilindri per cannoli ed avvolgere intorno agli stessi le striscioline precedentemente tagliate.
  5. Infornare in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 8-10 minuti (a seconda dello spessore con cui è stata tirata la sfoglia).

  6. Sfornare, estrarre le stelle filanti dai cilindri e lasciare raffreddare qualche minuto. Cospargere di zucchero a velo e servire. Buon appetito!

Note

  • E’ sufficiente imburrare i cilindri per cannoli solo la prima volta. Le successive infornate non sarà più necessario.
  • Si utilizza solamente la buccia del limone (non il succo).

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Segreteria Ironica ha detto:

    Sono davvero belle Gianni!!!! Il carnevale di Venezia 💓 non ci sono mai stata in quel periodo deve essere bellissimo!!!

    • Gianni ha detto:

      Noi ci andiamo ogni anno 🙂 C’è un rapporto di amore e odio perché da un lato Venezia è sempre bellissima, specie a carnevale. Dall’altro ultimamente c’è davvero troppa gente. Però di sicuro vale la pena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.