Carbonara di polpo

La carbonara di polpo è una sorta di carbonara di pesce davvero insolita e squisita. Vai subito alla ricetta e alla videoricetta oppure continua la lettura per la presentazione del piatto!

Carbonara di polpo

PUBBLICITÀ

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se poi vuoi darmi un grande aiuto, contribuisci a far crescere il sito seguendo il mio canale Youtube!

Presentazione

Carbonara di polpo

Ultimamente vanno di moda le variazioni della carbonara. Una di quelle più azzeccate, a parer mio, è la carbonara di polpo. Si tratta di un primo piatto di pesce tanto insolito quanto buono. La preparazione non è molto diversa da quella del famoso piatto dalla quale trae ispirazione, con la differenza che, invece di usare il guanciale, si usa il polpo. In questo caso io ho utilizzato tentacoli di polpo a pezzi surgelati (li ho fatti preventivamente scongelare in frigo), ma se preferisci puoi partire dal polpo intero (in questo caso ti consiglio la mia guida sul come cucinare il polpo senz’acqua). 

Quando guarderai la video ricetta potresti chiederti perché aggiungo un po’ di acqua fredda nella ciotola con tuorli e pecorino. Il motivo è che semplifica enormemente le operazioni di mantecatura della pasta senza correre il rischio di stracciare le uova. Non so se ti è mai capitato di superare la temperatura di coagulazione delle uova e ritrovarti con una carbonara “a frittata” anziché una carbonara cremosa. Beh, l’acqua fredda serve a raffreddare la pasta quel tanto che basta a non far stracciare le uova. Certo, se anziché  mescolare la pasta con le uova direttamente nella padella lo fai in una ciotola il problema non si pone (e puoi omettere l’acqua). Ma se usi una padella o una wok dal fondo spesso come quella che utilizzo io per i video, quel po’ di acqua fredda aggiunta risolve un bel po’ di grattacapi.

Come si prepara la carbonara di polpo

Iscriviti al mio canale Youtube

Carbonara di polpo

Un primo piatto di pesce insolito e buono nella quale il guanciale è sostituito con i tentacoli di polpo tagliati a pezzetti.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Keyword pasta, polpo
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2
Calorie 600 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 200 g spaghetti
  • 200 g polpo a pezzi precotto
  • 3 tuorli d’uovo
  • 3 cucchiai pecorino
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Istruzioni

  1. Immergere gli spaghetti in acqua bollente salata. Cuocerli nella pentola con l’acqua per metà del tempo di cottura.
    Cottura spaghetti
  2. Rosolare i pezzetti di polpo (già cotti) in una padella con un filo d’olio per qualche minuto.
    Rosolare il polpo
  3. Miscelare i tuorli d’uovo con il pecorino, una macinata di pepe e qualche cucchiaio di acqua fredda.
    Miscelare uova e pecorino
  4. Togliere il polpo dalla padella e metterlo da parte.
    Togliere il polpo dalla padella
  5. Trasferire gli spaghetti nella padella e continuare la cottura come se fosse un risotto (aggiungendo acqua di cottura di tanto in tanto).
    Risottare gli spaghetti
  6. Terminata la cottura degli spaghetti spegnere il fornello e unire le uova e il pecorino precedentemente miscelati. Mescolare fino a che la cremina non si addensa (se non si addensa accendere per pochissimo tempo il fornello)
    Preparazione carbonara di polpo
  7. Trasferire nei piatti, aggiungere il polpo precedentemente messo da parte e servire
    Carbonara di polpo

Video ricetta

Potrebbero interessarti anche...

4 risposte

  1. vivetta Ferrin ha detto:

    quanto ci vuole per scongelare il polpo in frigo? è una ricetta che mi interessa. Nel mio freezer tengo sempre il polpo…grazie e buona giornata

    • Gianni ha detto:

      Buongiorno Vivetta, in generale per scongelare il polpo a pezzi bastano 12 ore in frigo. Per una quantità limitata come quella di questa ricetta, se hai fretta puoi lasciarlo una decina di minuti sotto acqua corrente fredda e sarà completamente scongelato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.