Cavolfiore gratinato al gorgonzola

Il cavolfiore gratinato al gorgonzola è un contorno sfizioso e saporito. Il modo migliore per gustare questo ortaggio dalle eccellenti qualità nutrizionali.

Cavolfiore gratinato al gorgonzola

Il cavolfiore è un ortaggio ricco di fibre, vitamina C, carotenoidi e antiossidanti. Tali componenti lo rendono un alimento con spiccate caratteristiche anti tumorali. Inoltre, il basso apporto calorico lo rende perfetto per coloro che seguono una dieta dimagrante. Tuttavia, nonostante le eccellenti qualità nutrizionali, devo ammettere che io non ne vado matto! Il che mi porta a mangiarlo solamente se inserito all’interno di qualche preparazione godereccia. Del resto, provate a far mangiare un cavolfiore lesso ad un bambino (escludiamo i pochi casi di bambini che amano le verdure)! Non hanno mica tutti i torti!

Proprio per rendere questa verdura più appetibile, normalmente sono solito preparare il cavolfiore gratinato. L’ultima volta, tuttavia, ho voluto variare un po’ la consueta preparazione introducendovi il gorgonzola. Questo formaggio erborinato, originario dell’omonima cittadina lombarda, ha infatti una consistenza cremosa a pasta molle che lo rende perfetto per essere sciolto nella besciamella. Senza contare che il caratteristico sapore leggermente piccante si sposa benissimo con il gusto del cavolfiore.

A proposito di besciamella

Prima di andare alla ricetta del cavolfiore gratinato al gorgonzola, mi permetto di fare un’appunto sulla besciamella. Come vedrete anche nella videoricetta, io non setaccio la farina, non uso cucchiai particolari, e non ci metto davvero alcun impegno nel prepararla. Per sporcare il meno possibile uso solamente un cucchiaio di acciaio e un pentolino del latte. Entrambe le cose vanno poi direttamente in lavastoviglie. La filosofia del minimo sforzo insomma!

Certo, i puristi della cucina italiana avrebbero molto da ridire sul mio operato! Eppure la besciamella così preparata viene perfetta e senza la minima traccia di grumi. Il mio segreto risiede negli ingredienti. C’è poi una solida base scientifica alle spalle che mi ha portato a prepararla così. Comincio con l’anticiparvi che questo è uno dei casi dove va usato il burro chiarificato! Prossimamente conto di scrivere un’articolo di approfondimento per spiegare nel dettaglio come fare la besciamella.

Ora vi lascio alla ricetta. Se vi è piaciuta, che ne dite di mettere un like alla mia pagina facebook e di seguirmi su youtube?

Cuocere a vapore il cavolfiore

Cavolfiore gratinato al gorgonzola

Cavolfiore gratinato al gorgonzola
Stampa

Cavolfiore gratinato al gorgonzola

Un grande classico della cucina italiana, in versione aromatizzata al gorgonzola.

Piatto Contorni
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 4

Ingredienti

  • 1 cavolfiore
  • 40 g burro chiarificato
  • 40 g farina
  • 450 ml latte
  • 50 g gorgonzola dolce
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • pangrattato q.b.
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Lavare il cavolfiore, tagliarlo a pezzi e cuocerlo a vapore in pentola a pressione per 5 minuti. (in alternativa è possibile lessarlo, perdendo però molte vitamine che caratterizzano questo ortaggio)

  2. Sciogliere il burro chiarificato in un pentolino. A fiamma bassa aggiungere la farina e mescolare bene fino a che si forma una crema omogenea.

  3. Aggiungere il latte freddo tutto in una volta, alzare la fiamma e tenere mescolato. Aggiungere noce moscata e sale a proprio piacimento. Appena il cucchiaio inizia ad apparire velato (per la besciamella che vi aderisce) abbassare la fiamma.

  4. Aggiungere il gorgonzola dolce alla besciamella in cottura. Mescolare fino a completo scioglimento. Spegnere il fuoco e coprire il composto. NB: se non si copre si formerà un velo in superficie.

  5. Disporre i pezzi di cavolfiore cotto in una teglia da forno. Coprire con la besciamella al gorgonzola. Cospargere il tutto con pangrattato e parmigiano grattugiato.

  6. Infornare in forno statico preriscaldato a 200 °C con funzione grill per circa 10-15 minuti. Appena il cavolfiore inizia a dorarsi togliere dal forno.

  7. Impiattare cospargendo i pezzi di cavolfiore con abbondanti cucchiaiate di besciamella aromatizzata. Buon appetito!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *