Melanzane alla griglia

Le melanzane alla griglia preparate in questo modo sono davvero squisite. Succulente e saporite, sono ottime sia come secondo vegetariano che come contorno a una grigliata.

Melanzane alla griglia

Vai subito alla ricetta e alla videoricetta oppure continua la lettura per la presentazione del piatto!

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta. Se poi vuoi darmi un grande aiuto, contribuisci a far crescere il sito seguendo il mio canale Youtube!

Presentazione

Iscriviti al mio canale Youtube
Melanzane alla griglia

Durante la bella stagione il nostro barbecue fa gli straordinari. Minimo minimo faccio una grigliata di carne e una di pesce a settimana, ma non è così raro accenderlo anche 4-5 volte in 7 giorni. Uno dei contorni che va per la maggiore e che da più soddisfazione sono le melanzane alla griglia. Un tempo ero solito tagliarle a fettine spesse solo pochi millimetri e cuocerle nella bistecchiera. Purtroppo però tendevano sempre ad essere un po’ secche e non ne andavo matto. La soluzione l’avevo davanti agli occhi ma non mi ero mai soffermato a guardarla. Quando ho tempo e preparo piatti di pasta con le melanzane (vedi ad esempio questa pasta al pesto di melanzane) sono infatti solito passarle 20-30 minuti in forno così la polpa si cucina e resta succosa. Così ho avuto l’illuminazione e ho provato a applicare lo stesso procedimento alle melanzane alla griglia. È sufficiente tagliarle a fette spesse 3-4 cm e scottarle sulla griglia o sulla piastra qualche minuto per lasciare le grill marks. A questo punto se si dispone di un barbecue con coperchio basta salarle, chiudere il coperchio e terminare la cottura a 180-200 °C per altri 20-30 minuti. Se non si dispone di un barbecue con coperchio basta trasferire le melanzane appena grigliate una ventina di minuti in forno già caldo. Che aspetti a provarle? Vedrai che ti innamorerai di questo piatto!

Come si preparano le melanzane alla griglia

Seguimi su Pinterest

Melanzane alla griglia

Le melanzane alla griglia sono un secondo piatto vegetariano ottime anche come contorno a una grigliata di carne o di pesce.
Piatto Contorni
Cucina Italiana
Keyword alla griglia, barbecue, melanzane
Preparazione 5 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 4
Calorie 200 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 2 melanzane di grosse dimensioni
  • 3 cucchiai cucchiai prezzemolo
  • 2 spicchio aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Tagliare le melanzane a fette spesse circa 3-4 cm.
    Tagliare le melanzane
  2. Preparare un’emulsione con qualche cucchiaio di prezzemolo, uno spicchio d’aglio spremuto, sale e abbondante olio extravergine di oliva.
    Preparare un'emulsione di olio, aglio e prezzemolo
  3. Grigliare le melanzane in un barbecue o in una piastra di ghisa per circa 5 minuti per lato. Salare quindi le melanzane e continuare la cottura chiudendo il coperchio del barbecue per altri 25 minuti a 180-200 °C. NB: se non si dispone di un barbecue con coperchio è sufficiente trasferire le fette di melanzana in forno (preriscaldato a 200 °C).
    Cottura melanzane alla griglia
  4. Aprire il barbecue (o il forno) e testare la cottura delle melanzane forandole con una forchetta (deve entrare senza sforzo). Cospargerle con l’emulsione di olio, aglio e prezzemolo preparata in precedenza.
    Cottura melanzane alla griglia
  5. Trasferire nei piatti e servire.
    Melanzane alla griglia
  6. Se hai provato questo piatto, condividi una foto su Instagram e tagga @mangiabevigodi!

    Condividi il tuo piatto su Instagram

Video ricetta

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Alberto ha detto:

    una domanda,una volta che le melanzane sono state scottate 5 minuti poi vanno cotte direttamente sulla brace?
    non si rischia di bruciarle?
    oppure dopo la scottatura si va di cottura indiretta?
    grazie

    • Gianni ha detto:

      Allora, nel mio weber spirit le lascio sempre in cottura diretta ma chiudendo il coperchio. Si bruciacchiano leggermente (come in foto) ma non si carbonizzano in modo fastidioso. Tuttavia bisogna dire che lo spirit a gas ha i suoi limiti e come barbecue non è che faccia le fiamme dell’inferno. In un kettle a carbone farei come suggerisci tu, ovvero cuocerle in cottura diretta quel tanto che basta da far apparire le grill marks e successivamente spostarle in cottura indiretta. Grazie a te del commento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.