Cornetti salati con melanzane, speck, provola e semi di sesamo

Devi organizzare un’apericena e cerchi idee diverse dalle solite pizzette e torte salate? Questi cornetti di sfoglia allo speck, provola e melanzane, ricoperti di semi di sesamo sono un antipasto (o finger food) sfizioso e veloce. L’ideale per iniziare a riempire lo stomaco durante l’aperitivo. Vai subito alla ricetta stampabile oppure continua la lettura per vedere le foto dei vari passaggi.

Cornetti salati con melanzane, speck, provola e semi di sesamo

Un finger food sfizioso, perfetto per iniziare un’apericena.

Negli ultimi tempi, gli apericena vanno molto di moda. Nei gruppi di cucina, vedo molto spesso persone in cerca di consigli per stuzzichini sazianti da portare all’aperitivo o al buffet a casa di amici. Volevo inventarmi qualcosa di stuzzicante e diverso dal solito, ma la dolce metà ci ha pensato prima di me. Questi cornetti salati sono infatti un’idea sua.

L’uso della pasta sfoglia pronta rende tutto molto facile da preparare (NB: puoi usare anche la pasta brisée). Speck e melanzane sono un abbinamento da sempre molto azzeccato. Come formaggio filante abbiamo utilizzato la provola dolce, se però ami il sapore affumicato la scamorza sarebbe l’ideale. Per decorare questi croissant salati abbiamo infine scelto i semi di sesamo. Il risultato lo vedete nelle foto qui sotto. Vi avverto però, preparatene in abbondanza perché finiscono subito.

Cottura melanzane a cubetti in padella antiaderente

Speck e provola tagliati a fette su tagliere bianco con coltello di acciaio

Inserimento ripieno di melanzane, speck e provola sopra pasta sfoglia tagliata a spicchi

Preparazione cornetti salati con melanzane, speck, provola e sesamo

Preparazione croissant salati con semi di sesamo

Cornetti salati con melanzane, speck, provola e semi di sesamo

Come si preparano i croissant di sfoglia salati

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Cornetti salati con melanzane, speck e provola
4.5 da 2 voti
Stampa

Cornetti salati con melanzane, speck, provola e semi di sesamo

Un finger food sfizioso e veloce, perfetto per accompagnare aperitivi e apericena.
Piatto Antipasti
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 4

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta sfoglia tonda
  • 1 melanzana
  • 8 fettine speck
  • 4 fettine provola dolce
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai sesamo
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Tagliare la melanzana a cubetti molto piccoli e cuocerla in una padella antiaderente con poco olio e un pizzico di sale. Sarà pronta in circa 10 minuti

  2. Affettare a striscioline le fettine di speck e quelle di provola.
  3. Stendere il rotolo di pasta sfoglia e tagliarlo in 8 spicchi uguali.
  4. Depositare sopra ogni spicchio di sfoglia un cucchiaino di melanzane e una manciata di striscioline di speck e provola.
  5. Avvolgere gli spicchi attorno al ripieno e piegarli andando a formare dei cornetti.
  6. Spennellare i croissant salati con il tuorlo dell’uovo e cospargerli di semi di sesamo.
  7. Infornare a 200 °C per circa 20 minuti (fare riferimento ai tempi di cottura della pasta sfoglia riportati in confezione).

  8. Impiattare e servire. Buon appetito!

 

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Segreteria Ironica ha detto:

    Questa te la rubo 😂 cambiando la farcitura! Che buoni!!

  2. Antje Susanne Rath ha detto:

    Sono proprio questi i cornetti salati che io faccio da anni. Ho sempre della pasta sfoglia o brisée in frigo per ogni evenienza. Si presentano precisamente come i miei con semi di sesamo. Facendo la farcitura con prosciutto cotto e fontina o provola, la preparazione richiede un non nulla. Spesso e volentieri i miei ospiti non si accorgono nemmeno che sto preparando qualche cosa. Si sta in terrazza e si chiacchiera, e una volta sfornati la sorpresina c’è!

    • Gianni ha detto:

      Lo stesso a casa nostra 🙂 Sono paste superversatili da tenere sempre in casa e in un attimo ci si inventa uno stuzzichino con quello che si ha in frigo. La brisée poi è anche facile da fare in casa se ci si è dimenticati di comprarla 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *