Agnolotti con salsiccia

Stai cercando una ricetta per dei ravioli con ripieno di carne? Questi agnolotti ripieni di salsiccia sono quanto di più saporito e godereccio tu possa trovare. Io ho usato la luganega trevigiana, ma si può usare qualsiasi tipo di salsiccia. Vai subito alla ricetta stampabile o continua la lettura per vedere le foto dei vari passaggi e per saperne di più sulla preparazione.

Agnolotti con salsiccia

Iniziamo col dire che il ripieno di questi agnolotti va cotto prima. Essendo a base di carne di maiale macinata, bisogna per prima cosa azzerare il rischio (con la cottura) di intossicazioni alimentari, o peggio, di contrarre la trichinellosi.

Per quel che riguarda la quantità di ripieno da preparare, tieni conto che la salsiccia si riduce parecchio una volta cotta. Per rendere l’idea, 500 g di macinato crudo calano a circa 280 g da cotto.

Per aumentare il sapore, io sono solito rosolare la salsiccia (oppurtunamente fatta a pezzetti e privata della pelle) in una padella a fiamma alta (senza aggiungere olio). Una volta che la luganega è rosolata, con un cucchiaio vado a rimuovere gran parte del grasso rilasciato.

La cipolla la faccio soffriggere, a fiamma media, in un’altra pentola. Separare il soffritto dalla carne consente di gestire correttamente le diverse temperature di cottura (più alte nella salsiccia), massimizzando le reazioni di Maillard, senza correre il rischio di bruciare la cipolla.

NB:

  • per avere agnolotti sempre perfetti, io mi sono dotato di uno stampo per ravioli. Se vuoi sapere come usarlo consulta questa guida che ho preparato.
  • il gusto della salsiccia si sposa benissimo con quello del radicchio di Treviso. Se sei stufo del solito condimento a base di burro e salvia, potresti provare a servire questi agnolotti con un sugo a base di radicchio di Treviso.

Ingredienti della pasta fresca in ciotola metallica (uova, farina, semola di grano duro)

Impasto per pasta fresca dentro ciotola metallica

Cottura ripieno di salsicce

Soffritto di cipolla

Preparazione ripieno di carne per agnolotti

Frullare il ripieno dei ravioli di carne

Stampo per agnolotti e sfoglia di pasta fresca su tagliere di legno infarinato

Preparazione ravioli di carne

Tagliare i singoli ravioli seguendo il segno lasciato dallo stampo

Agnolotti ripieni di salsiccia sopra spianatoia di legno

Agnolotti con salsiccia

Agnolotti con salsiccia

La ricetta

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Agnolotti con salsiccia

Un primo piatto delle feste a base di pasta ripiena semplice e godereccio.

Piatto Primi
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo di riposo 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4
Autore Gianni Polesello

Ingredienti

  • 150 g farina 00
  • 150 g semola di grano duro
  • 1 cipolla
  • 3 uova
  • 500 g salsiccia
  • 30 g parmigiano
  • salvia
  • olio

Istruzioni

  1. Impastare le uova con la farina e formare una palla. Lasciar quindi riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.
  2. Rimuovere la pelle dalle salsicce e tagliarle a pezzetti. Quindi rosolare la carne in una padella a fiamma viva per circa 20-30 minuti. Al termine della cottura eliminare il grasso fuso in eccesso con un cucchiaio. NB: consigliato l’utilizzo di un paraschizzi (non il coperchio) per non sporcare troppo i fornelli.

  3. Tritare finemente una cipolla e soffriggerla per circa 10 minuti in una padella.
  4. Frullare la polpa di salsiccia insieme alla cipolla tritata e al parmigiano grattugiato.
  5. Stendere la pasta allo spessore voluto. Io, con la Marcato Atlas, imposto la tacca sul n. 5. Formare i ravioli e farcirli con il ripieno.
  6. Cuocere per circa 8 minuti, impiattare e condire con un sugo a base di burro e salvia. Buon appetito!

Note

Se sei in difficoltà nell’utilizzo dello stampo per ravioli, consulta la mia guida passo passo cliccando qui.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.