Pasta alla primavera cantonese. Stile orientale, sapore italiano.

La pasta alla primavera cantonese è un primo a base di piselli, frittata, peperoni e gamberetti. Un piatto colorato e originale per celebrare la primavera.

pasta-cantonese-gamberetti-uova-peperoni-piselli

Per questa pasta mi sono ispirato al riso alla cantonese

Sebbene non sia ancora ufficialmente iniziata la primavera, il clima mite di oggi faceva pensare il contrario. Primavera per me significa soprattutto colore. Colore che mi piace riportare nei miei piatti. Così oggi, che ero particolarmente ispirato, mi sono inventato questa ricetta. L’ho preparata nella risicatissima pausa pranzo quindi, oltre che colorato, può considerarsi a tutti gli effetti un piatto veloce.

Confesso che non vado matto per la cucina cinese. Un po’ perchè la trovo pesante, e un po’ perchè sono un po’ prevenuto nei confronti di quella categoria di ristoranti. Tuttavia ho sempre avuto simpatia per il riso alla cantonese, ed è a quest’ultimo che mi sono ispirato per questo sugo.

Essendo una ricetta che non ho mai visto da nessuna parte dovevo inventarle un nome. Visto che ho preso spunto dalla cucina cinese ho pensato ai due piatti più famosi: gli involtini primavera e il riso alla cantonese. Pasta alla primavera cantonese mi è sembrato un nome appropriato!

Uova-padella-frittata

tagliare-frittata-peperoni

gamberetti-peperoni-piselli-padella

pasta-cantonese-gamberetti-uova-peperoni-piselli

pasta-gamberetti-uova-peperoni-piselli
Stampa

Pasta alla primavera cantonese

Piatto Primi
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 200 g pasta
  • 2 uova
  • 1/4 peperone
  • 30 gamberetti congelati
  • 1/2 barattolo piselli in scatola
  • 2 cucchiai salsa di soia
  • 2 cucchiai olio evo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Istruzioni

  1. Mettere a bollire l'acqua, salare ed immergervi la pasta.

  2. Nell'attesa che l'acqua della pasta arrivi a bollore sbattere 2 uova in una ciotola. Aggiungere un pizzico di sale ed uno di pepe.
  3. In una padella antiaderente versare le uova sbattute e preparare una frittata. Appena pronta toglierla dalla padella e trasferirla in un tagliere. Affettare la frittata in stricioline larghe mezzo centimetro e lunghe 5-6 cm.

  4. Tagliare in piccoli cubetti il peperone. Non serve un peperone intero. Quello che avanza lo utilizzerete per altre ricette.

  5. Nella stessa padella dove avete precedentemente cotto le uova versare un po' d'olio evo e cucinare i gamberetti congelati. Dopo qualche minuto aggiungere il peperone a cubetti. Versare infine un paio di cucchiai di salsa di soia e cucinare per altri 5 minuti.

  6. Aggiungere al sugo i piselli in scatola. Mescolare per amalgamare gli ingredienti tenendoli in caldo a fiamma bassa fino a che la pasta non sarà cotta.

  7. Scolare la pasta, trasferirla nella padella con il sugo e aggiungere le striscioline di frittata. Spadellare un minuto per amalgamare gli ingredienti. Impiattare e servire.

Note

In questa ricetta abbiamo impiegato parte di un peperone tagliata a cubetti. Scopri i vari modi per tagliare i peperoni in questo tutorial.


Se ti è piaciuta questa ricetta non dimenticare di condividerla e di mettere un like alla pagina facebook del blog. Aiuterai questo sito a crescere e darai uno stimolo all’autore per continuare a migliorarsi.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *