Risotto al limone e rosmarino

Il risotto al limone e rosmarino è primo piatto semplice e velocissimo da preparare grazie alla pentola a pressione.

Vai subito alla ricetta per foto o alla ricetta stampabile (con i dosaggi), oppure continua la lettura per la presentazione del piatto.

NB: se questa ricetta ti è piaciuta, scrivimelo nei commenti. Se poi ti piacciono i miei piatti, seguimi su instagram! Sarai così sempre informato sui retroscena di questo blog che pubblico regolarmente nelle stories.

Risotto con limone e rosmarino

Presentazione

L’ispirazione per la ricetta di oggi mi è arrivata passeggiando in giardino. Abbiamo infatti un albero di limoni la cui quasi totalità della produzione normalmente si trasforma in limoncello. Qualche giorno fa, andando a chiudere la serra dove la pianta è messa a dimora per l’inverno, ho pensato che era un peccato utilizzare i limoni prodotti solo per il liquore. Ne ho così raccolti un paio e mi sono messo al lavoro per inventare una ricetta dove impiegarli.

Ho pensato all’abbinamento limone e rosmarino che normalmente è azzeccato e ho deciso di testarlo in un risotto. Ho utilizzato la varietà di riso vialone nano, quest’ultima ha infatti il pregio di tenere bene la cottura in pentola a pressione. Nella cottura dei risotti normalmente, dopo la fase di tostatura del riso, si sfuma la preparazione con il vino; ho recentemente scoperto (in un libro sui risotti) che questa operazione, che ho sempre fatto per abitudine, ha il solo scopo di aggiungere acidità al piatto. Si può quindi sostituire il vino con qualsiasi altro ingrediente acido. In questo risotto ho perciò ritenuto più appropriato sfumare con il succo di limone anziché con il vino. Il risultato è stato decisamente apprezzabile e ha conferito a questo primo piatto un retrogusto agrumato che si sposa benissimo con il rosmarino.

Come si prepara il risotto con limone e rosmarino – La foto ricetta

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Tritare il rosmarino

1) Tritare finemente 5-6 rametti di rosmarino e grattugiare la scorza di un limone.

Soffriggere il porro e tostare il riso

2) Tritare molto finemente un porro e soffriggerlo nella pentola a pressione. Aggiungere quindi il riso e farlo tostare un paio di minuti. Sfumare quindi con il succo del limone cui precedentemente è stata grattugiata la scorza.

Aggiungere il brodo

3) Aggiungere il brodo e metà del rosmarino precedentemente tritato. Chiudere quindi la pentola a pressione e cuocere per 7 minuti a partire dal fischio.

Aggiungere il parmigiano e mantecare il risotto

4) Sfiatare e aprire la pentola a pressione. Aggiungere il parmigiano, il rosmarino tritato rimasto e la scorza di limone grattugiata. Mantecare il risotto a fuoco spento fino a raggiungere la cremosità desiderata.

Risotto al limone e rosmarino

5) Impiattare e servire!

La ricetta stampabile

Risotto al limone e rosmarino

Un primo piatto molto semplice e saporito, velocissimo da preparare grazie all’utilizzo della pentola a pressione.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Keyword limone, primo piatto, ricetta, risotti, risotto, rosmarino, zest
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2
Autore Gianni Polesello

Ingredienti

  • 200 g riso
  • 500 g brodo
  • 1 limone
  • 5-6 rametti rosmarino
  • 1 porro

Istruzioni

  1. Tritare finemente 5-6 rametti di rosmarino e grattugiare la scorza di un limone.
  2. Tritare molto finemente un porro e soffriggerlo nella pentola a pressione. Aggiungere quindi il riso e farlo tostare un paio di minuti. Sfumare quindi con il succo del limone cui precedentemente è stata grattugiata la scorza.
  3. Aggiungere il brodo e metà del rosmarino precedentemente tritato. Chiudere quindi la pentola a pressione e cuocere per 7 minuti a partire dal fischio.
  4. Sfiatare e aprire la pentola a pressione. Aggiungere il parmigiano, il rosmarino tritato rimasto e la scorza di limone grattugiata. Mantecare il risotto a fuoco spento fino a raggiungere la cremosità desiderata.
  5. Impiattare e servire!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.