Uccellini scappati con melanzane, speck e provola affumicata

Gli uccellini scappati con melanzane speck e provola affumicata sono involtini sfiziosi e facili da preparare. Ideali come contorno in una cena veloce.

uccellini-scappati

Oseleti scampai (uccellini scappati), un piatto regionale sempre diverso

Uno dei piatti veneti più tradizionali, seppure oggi difficile da trovare, è la polenta e osei. Tradizionalmente in tutte le famiglie del Veneto c’era almeno un cacciatore. Quando quest’ultimo non riusciva a cacciare un fagiano o una lepre, molto spesso rientrava a casa con un po’ di uccellini (passeri, tordi, allodole). Gli uccellini venivano spennati e poi cotti, avvolti nel lardo, in padella o allo spiedo. Il contorno come sempre era la polenta.

Sebbene la polenta e osei fosse un piatto povero, negli anni del dopoguerra poteva considerarsi anch’esso un lusso. In periodo di crisi economica la carne è infatti da sempre uno dei primi alimenti che spariscono dalle tavole. Le massaie dovevano quindi usare l’ingegno per inventarsi la cena con quel poco che avevano.

Gli uccellini scappati non sono altro che involtini di melanzane farciti con un affettato e/o un formaggio. Questi involtini hanno più o meno le dimensioni dei tradizionali uccellini. Sfruttando questa somiglianza, le massaie, portandoli in tavola, dicevano che gli uccellini erano scappati. L’origine del nome oseleti scampai (uccellini scappati) deriva proprio da questa scenetta che si ripeteva spesso nelle tavole dei nostri nonni.

Essendo un piatto figlio della necessità, in ogni casa veniva preparato in modo diverso a seconda di quello che c’era nella dispensa. Ed è con questo spirito che ho preparato la mia versione. In frigorifero avevo provola affumicata e speck avanzati. Per preparare gli involtini ho quindi utilizzato questi ingredienti.

Nulla vieta di utilizzare un’altro formaggio o un altro affettato (ad esempio la pancetta al posto dello speck). L’unico avvertimento che mi sento di dare è quello di non usare le sottilette. Si sciolgono troppo velocemente e vi ritrovereste con gli involtini vuoti.

grigliare-melanzane

involtini-melanzane-speck-scamorza

involtini-melanzane-uccellini-scappati

uccellini-scappati
Stampa

Uccellini scappati con melanzane, speck e provola affumicata

Piatto Contorni
Cucina Italiana
Preparazione 5 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 1 melanzana
  • 8 fettine provola affumicata
  • 8 fettine speck
  • olio evo q.b.

Istruzioni

  1. Affettare per lungo una melanzana e grigliarla 2-5 minuti in una padella leggermente unta.

  2. Stendere in un tagliere le fette di melanzane grigliate. Adagiarvi sopra una fettina di speck e una di scamorza affumicata.

  3. Arrotolare le melanzane per formare degli involtini. Bloccare il tutto con stuzzicadenti.

  4. Trasferire in una teglia, spennellare leggermente gli involtini con olio e infornare 15-20 minuti a 180 °C.

  5. Impiattare e servire.


Se ti è piaciuta questa ricetta non dimenticare di condividerla e di mettere un like alla pagina facebook del blog. Aiuterai questo sito a crescere e darai uno stimolo all’autore per continuare a migliorarsi.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *