Insalata di polpo e patate

Questa insalata di polpo e patate ha trucco, che ho imparato in una vecchia trattoria all’isola d’Elba, che la rende squisita. Vai subito alla ricetta e alla videoricetta oppure continua la lettura per la presentazione del piatto e per saperne di più sul trucco di cui ti parlavo!

Insalata di polpo e patate

LINK SPONSORIZZATI

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se poi vuoi darmi un grande aiuto, contribuisci a far crescere il sito seguendo il mio canale Youtube!

Presentazione e trucco

Insalata di polpo e patate

Uno dei miei antipasti di pesce preferiti è l’insalata di polpo. Si tratta di uno di quei piatti che solitamente fanno parte del menù di Natale o Capodanno e che ogni famiglia prepara in modo diverso. La versione da cui mi sono ispirato l’ho scoperta all’isola d’Elba più di vent’anni fa. All’epoca facevo la guida subacquea in un centro immersioni di Porto Azzurro e spesso andavo a mangiare in un ristorantino di Rio Marina. Il ristorante si chiamava trattoria da Hubert ed era un pittoresco locale gestito da una signora (all’epoca piuttosto anziana) che aveva una delle cucine di pesce più buone che mi sia capitato di provare. La trattoria aveva una gestione decisamente casalinga e ricordo che era sempre piena di gatti che facevano impazzire il cane dei miei genitori.

LINK SPONSORIZZATI

Ad ogni modo uno dei piatti forti della trattoria era l’insalata di polpo e patate. La cosa che rendeva speciale il piatto della signora erano le melanzane sott’olio fatte in casa che ci aggiungeva. Le melanzane, prima di essere messe sott’olio, vengono acidificate in acqua e aceto ed è quell’acidità che si sposa magnificamente con il sapore del polpo e delle patate.

Ora, ti starai chiedendo come mai nella mia ricetta non trovi le melanzane sott’olio tra gli ingredienti. Il motivo è presto detto: voglio che il mio piatto sia replicabile da tutti ma non ho mai trovato melanzane sott’olio industriali che si sposassero bene con la ricetta. Ne ho provate diverse ma nessuna aveva la giusta acidità o il giusto sapore. In compenso però ho trovato una buona alternativa: i fagioli sott’olio che generalmente vengono venduti da diverse marche sotto il nome di fagiolata o fagiolata rustica. Bisogna guardare gli ingredienti che devono contenere (oltre ai fagioli e all’olio) cipolle, funghi, aceto e zucchero. In questo caso ho usato una fagiolata a marchio Saclà ma in passato mi sono trovato bene anche con quelle a marchio coop.

Ad ogni modo il gusto leggermente agrodolce della fagiolata esalta moltissimo il sapore del polpo. Provare per credere!

NB: potresti trovare interessante anche questo articolo su come cucinare il polpo.

Come si prepara l’insalata di polpo e patate

Iscriviti al mio canale Youtube

Insalata di polpo e patate

Un antipasto di pesce reso speciale dall’aggiunta di un ingrediente vagamente agrodolce che esalta il sapore del polpo.
Piatto Antipasti
Cucina Italiana
Keyword patate, polpo
Preparazione 15 minuti
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Porzioni 5
Calorie 250 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

LINK SPONSORIZZATI

Ingredienti

  • 1 polpo ca. 1000-1200 g
  • patate ca. 800 g
  • 1 barattolo fagiolata con cipolla e funghi
  • 3 cucchiai prezzemolo tritato
  • sale q.b.
  • 1 spicchio aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.

Istruzioni

LINK SPONSORIZZATI

  1. Pulire il polpo e trasferirlo in una pentola (più o meno delle dimensioni del polpo) precedentemente unta con un filo d’olio. Chiudere la pentola con il coperchio e cuocere a fiamma medio bassa per 50 minuti ogni kg di peso del polpo (girando il mollusco una volta a metà cottura).
    Cottura polpo
  2. Tagliare a pezzi le patate e lessarle (io le cucino a vapore nella pentola a pressione).
    Cottura patate
  3. Preparare un’emulsione di olio, sale, aglio spremuto e prezzemolo.
    Preparazione condimento per insalata di polpo
  4. Trasferire le patate lesse in una ciotola. Rimuovere il polpo dalla pentola e tagliarlo a pezzi.
    Tagliare il polpo
  5. Unire il polpo alle patate, aggiungere la fagiolata, abbondante emulsione preparata in precedenza e mescolare per amalgamare i diversi ingredienti.
    Preparazione insalata di polpo
  6. Trasferire in un vassoio o in un’insalatiera e servire.
    Insalata di polpo e patate

LINK SPONSORIZZATI

Video ricetta

Potrebbero interessarti anche...

4 risposte

  1. Monica Gatto ha detto:

    Ciao ,
    un chiarimento: ma la fagiolata la scoli dal suo olio (di girasole nel marchio Saclá) prima di unirla al polpo? Visto che già hai preparato un’emulsione a parte?
    Grazie ,
    Monica

    • Gianni ha detto:

      Raccolgo la fagiolata dal barattolo col cucchiaio cercando di non raccogliere troppo olio (la gran parte dell’olio rimane sul fondo del barattolo). Lo faccio perché l’olio di semi incluso nella fagiolata non mi piace tantissimo come sapore e preferisco la mia consueta emulsione di olio extravergine, aglio e prezzemolo.

  2. tucci976 ha detto:

    Supet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.