Parmigiana di zucca

La parmigiana di zucca è un primo piatto vegetariano facile da preparare, molto saporito e davvero squisito.

parmigiana di zucca

Indice

Come si prepara la parmigiana di zucca: ricetta

Parmigiana di zucca FACILE

La zucca alla parmigiana è un primo piatto autunnale delizioso e facile da preparare, non serve nemmeno per cuocere la zucca.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Keyword zucca
Preparazione 10 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 4
Calorie 500 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 700 g zucca
  • 200 g mozzarella grattugiata
  • 150 g scamorza affumicata
  • 70 g parmigiano
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • noce moscata q.b.
  • aglio in polvere q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

LINK SPONSORIZZATI

  1. Togliere la buccia alla zucca.
    togliere la buccia alla zucca
  2. Tagliare la zucca a fettine sottilissime utilizzando una mandolina (se non ce l’hai ti consiglio quella che ho comprato io).

    Tagliare la zucca con la mandolina
  3. Disporre uno strato di fettine di zucca sul fondo di una pirofila e ricoprire con un po’ di mozzarella grattugiata, scamorza affumicata, parmigiano e noce moscata. Sovrapporre quindi un nuovo strato di zucca. Continuare ad alternare zucca e formaggi fino ad arrivare al bordo della pirofila.

    preparazione parmigiana di zucca
  4. L’ultimo strato abbondare con il parmigiano (per fare una buona gratinatura), aggiungere sale a piacere e, se piace, aggiungere un po’ di aglio in polvere. Infornare a 200 °C per circa 40 minuti.
    cottura parmigiana di zucca
  5. Sfornare e servire.
    parmigiana di zucca

LINK SPONSORIZZATI

Video ricetta

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta o per chiedermi spiegazioni se non ti è chiaro qualcosa 😉

Consigli

Per questa ricetta consiglio di utilizzare zucche della varietà violina oppure butternut. Nello strato vicino al picciolo sono infatti prive di semi e permettono di ricavare delle fettine perfettamente rotonde e adatte alla ricetta di oggi.

Varianti e alternative

parmigiana di zucca

Puoi aromatizzare la parmigiana di zucca con altre spezie di tua scelta, particolarmente azzeccate come sapori sono la salvia e il rosmarino. Puoi arricchire la zucca alla parmigiana con speck, prosciutto o funghi. Puoi utilizzare altre tipologie di formaggi, tenendo conto che la zucca si sposa benissimo con i formaggi erborinati come il gorgonzola.

Vuoi un’alternativa? Prova la zucca nella friggitrice ad aria e la zucca al forno

Conservazione

Puoi conservare la parmigiana di zucca in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore a tenuta ermetica oppure in congelatore per 6 mesi.

Che vino abbinare alla parmigiana di zucca

La zucca ha un sapore marcatamente dolce con note di terra. In questo caso poi la ricetta è arricchita da una gran quantità di formaggi con le relative note grasse. Si possono accostare sia vini bianchi morbidi come ad esempio uno Chardonnay oppure, se si vuole sgrassare un po’ la bocca, si può abbinare un onesto prosecco.

Stagionalità

La zucca è un ortaggio tipicamente autunnale che si raccoglie nel periodo compreso tra settembre e novembre. Si tratta comunque di un ingrediente che si conserva relativamente a lungo e che può anche essere congelato. Puoi quindi preparare questa ricetta sia nel periodo autunnale che in quello invernale.

Domande frequenti (FAQ)

Nella parmigiana di zucca bisogna usare la farina?

Non necessariamente. Gli amidi della farina in cottura gelatinizzano assorbendo acqua e legando maggiormente la preparazione. Tuttavia la parmigiana di zucca viene benissimo anche senza farina (infatti io non l’ho utilizzata). Ti consiglio pertanto di provare e scegliere la versione che preferisci.

Nella zucca alla parmigiana bisogna friggere o cuocere preventivamente la zucca?

Assolutamente no. Puoi utilizzarla direttamente a crudo. Personalmente ti consiglio di tagliarla finissima con una mandolina così da fare più strati da inframmezzare con il formaggio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.