Pasta frolla – La nostra ricetta base

La pasta frolla è sicuramente l’impasto base più usato per i biscotti e per le crostate. Questa è la nostra ricetta perfetta.

come fare la pasta frolla per crostate e biscotti

Impariamo come fare la pasta frolla per crostate e biscotti

Preparare la pasta frolla o comprarla già pronta?

Sebbene la vendano anche già pronta, da noi va per la maggiore la pasta frolla fatta in casa. Gli ingredienti sono infatti di facile reperibilità e uso comune (farina, burro, zucchero e uova). Inoltre, a differenza della ricetta della pasta sfoglia, in questo caso la preparazione è molto semplice. Se poi usiamo l’impastatrice planetaria diventa una questione di pochi minuti. Va premesso infatti che la dolce metà non ama sporcarsi le mani con l’impasto.

Il copione che più spesso si ripete inizia con un corriere che consegna al lavoro un nuovo set di stampini per biscotti. Neanche il tempo di arrivare a casa e scartarli che la donna di casa ha già preparato l’impasto. Perchè deve riposare almeno 2 ore in frigo, non c’è mica tempo da perdere. La serata si conclude poi con la donzella intenta a decorare i biscotti o la crostata appena sfornata ed il sottoscritto a spulciare siti di nautica.

Sebbene esistano numeriose varianti, la fanciulla è solita preparare la pasta frolla fatta in casa con la ricetta tradizionale (che riporto in versione stampabile alla fine di questa pagina).

ingredienti della pasta frolla

Gli ingredienti della pasta frolla

Come fare un impasto perfetto

Ancor più che per la pasta sfoglia, il segreto di una pasta frolla perfetta sta nella lavorazione dell’impasto che non deve scaldarsi.

E’ fondamentale:

  • lavorare il minimo indispensabile gli ingredienti;
  • utilizzare il burro a temperatura ambiente (se si usa l’impastatrice) o a freddo (se si impasta a mano). Non bisogna assolutamente riscaldare il burro altrimenti rovinerete l’impasto (vedi sotto come recuperare la pasta frolla impazzita).
  • lasciare riposare in frigorifero la pasta frolla almeno 2 ore prima di utilizzarla.
Impastare lo zucchero a velo e burro a freddo

Step 1: impastare il burro a freddo con lo zucchero a velo.

Impastare velocemente tutti gli ingredienti della pasta frolla

Step 2: aggiungere l’uovo.

Impastare velocemente tutti gli ingredienti della pasta frolla

Step 3: aggiungere la farina, il lievito e l’aroma.

Conservazione della pasta frolla nella pellicola trasparente

Step 4: riporre l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero (o congelare se non la utilizzate subito).

Recuperare la pasta frolla impazzita

Se avete seguito alla lettera la nostra ricetta della pasta frolla non dovreste aver avuto problemi. Se tuttavia vi ritrovate con un’impasto untuoso o che si sbriciola facilmente vuol dire che è impazzita. Per recuperarla dovrete:

  1. Aggiungere all’impasto qualche cucchiaio di acqua gelata.
  2. Impastare nuovamente e velocemente il tutto.
  3. Lasciare riposare in frigorifero la pasta frolla almeno un’ora prima di utilizzarla.

Non cedete alla tentazione di aggiungere farina perchè rovinereste definitivamente l’impasto.

Conservazione della pasta frolla

Sebbene la preparazione della pasta frolla sia piuttosto rapida, alle volte conviene impastarne un po’ di più da utilizzare in un secondo momento.

La conservazione della pasta frolla (opportunamente avvolta in pellicola trasparente) può avvenire:

  • in frigorifero per massimo 48 ore;
  • in congelagore per massimo 3 mesi.

Tempi di cottura della pasta frolla

I tempi di cottura della pasta frolla per biscotti e crostate sono variabili in funzione della preparazione.

In forno statico preriscaldato a 180 °C la pasta cuoce:

  • in circa 10 minuti se impiegata per i biscotti (spessore circa 4 mm);
  • in circa 20-25 minuti se impiegata per dolci da farcire in un secondo momento;
  • in circa 30-40 minuti se impiegata per crostate già farcite prima della cottura.
Cottura teglia di pasta frolla per biscotti

Biscotti a base di pasta frolla

 

Stampa

Pasta frolla - La ricetta base

Preparare una pasta frolla perfetta è più semplice di quanto si immagini. Ecco spiegato come fare.

Piatto Dolci
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Porzioni 8
Calorie 500 kcal

Ingredienti

  • 430 g farina 00
  • 230 g burro
  • 170 g zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 punta di cucchiaino lievito per dolci
  • 1 pizzico sale
  • 1 fialetta aroma al limone (o mandorla, rum, ecc.)

Istruzioni

  1. Mescolare insieme lo zucchero a velo e il burro.

  2. Aggiungere l'uovo all'impasto. Mescolare per amalgamarlo al resto degli ingredienti della pasta frolla.

  3. Aggiungere farina mescolata con il lievito, il sale e l'aroma. Continuare ad impastare manipolando il tutto il minimo indispensabile (per non scaldare la preparazione).

  4. Quando il composto inizia a diventare omogeneo, stenderlo e coprirlo con la pellicola trasparente. Lasciare riposare la pasta frolla in frigorifero almeno 2 ore.

Note

  • A differenza di quanto consigliano la maggior parte dei siti, è meglio non formare un panetto con l'impasto. Una volta raffreddato infatti non sarà facile stenderlo senza surriscaldarlo. Conviene stendere la pasta frolla in uno strato basso e ampio. Si raffredderà prima e, una volta tolta dal frigorifero, sarà molto più facile da stendere e lavorare.
  • Per avere un'impasto più goloso potete modificare la ricetta della pasta frolla sostituendo 100 g di farina 00 con 100 g di farina di mandorle.

Se ti è piaciuta questa ricetta non dimenticare di condividerla e di mettere un like alla pagina facebook del blog. Aiuterai questo sito a crescere e darai uno stimolo all’autore per continuare a migliorarsi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *