Pasta al ragù di merluzzo e peperoni – Semplice e veloce

Un primo piatto di pasta con un sugo di merluzzo e peperoni. Una ricetta di pesce semplice e veloce ma davvero sfiziosa e colorata.

Pasta al ragù di merluzzo e peperoni

Vai subito alla ricetta oppure continua la lettura per la presentazione del piatto!

NB: la tua opinione è molto importante per me! Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se ti è piaciuta, non dimenticare di condividerla nei social (trovi gli appositi pulsanti di condivisione in fondo all’articolo).

Presentazione

Pasta con merluzzo e peperoni

A casa nostra per ottimizzare i tempi mi trovo spesso a preparare primi piatti a pranzo e secondi piatti a cena. Se dal punto di vista pratico è un’ottima soluzione (un primo veloce è l’ideale per una veloce pausa pranzo), dal punto di vista nutrizionale potrebbe non esserlo altrettanto. Un pasto troppo spostato verso i carboidrati finisce infatti con l’essere poco saziante oltre che favorire la sonnolenza appena mangiato. Per ovviare al problema una soluzione che adotto spesso è preparare un sugo proteico. I sughi di pesce si prestano benissimo a questo genere di soluzioni in quanto il pesce è normalmente ricco di omega-3 e proteine ad alto valore biologico, oltre ad essere solitamente povero di grassi. Di prassi, una tipologia di pesce che uso spesso nella preparazione di sughi è il merluzzo (vedi anche questa pasta con merluzzo e mollica aromatizzata): questa specie ittica è infatti a buon mercato, valida dal punto di vista nutrizionale e, a differenza del tonno, non a rischio di contaminazione da mercurio. Per aggiungere sapore, e fibre, alla preparazione ho deciso di utilizzare i peperoni che appena cotti ho frullato con un frullatore a immersione. Il sugo che ne è uscito ricorda come consistenza quella del ragù ed è per questo che ho intitolato così la ricetta.

Come preparare la pasta con sugo di merluzzo e peperoni

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Pasta al ragù di merluzzo e peperoni

Un primo piatto di pasta con un sugo di merluzzo e peperoni. Una ricetta di pesce semplice e veloce ma davvero sfiziosa e colorata.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Keyword merluzzo, pasta, peperoni, primi di pesce, primi piatti
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2
Calorie 270 kcal
Autore Gianni Polesello (www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 200 g pasta
  • 1 peperone
  • 1 filetto merluzzo
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 2 spicchi aglio
  • 2-3 cucchiai prezzemolo tritato

Istruzioni

  1. Peperone tagliato a listarelle
  2. Preparare un'emulsione di olio, aglio spremuto e prezzemolo tritato.

    Emulsione di aglio, olio e prezzemolo
  3. Portare a bollore una pentola d’acqua salata ed immergervi la pasta che andrà cotta secondo il tempo di cottura. Nel frattempo soffriggere uno spicchio d’aglio tagliato a metà in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva.
    Spicchio d'aglio che soffrigge in padella di alluminio
  4. Aggiungere il peperone al soffritto e cuocere per 3-4 minuti.

    Cottura peperoni a listarelle in padella di alluminio
  5. Trasferire i peperoni in un “bicchierone” insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Frullare il tutto con un frullatore a immersione.
    Peperoni frullati con frullatore a immersione
  6. Trasferire i peperoni frullati nuovamente nella padella ed aggiungere il filetto di merluzzo tagliato a pezzi. Cuocere fino al termine della cottura della pasta.

    Cottura sugo con merluzzo e peperoni
  7. Pochi istanti prima del termine della cottura della pasta aggiungere al sugo qualche cucchiaio dell'emulsione di olio, aglio e prezzemolo.

    Sugo con merluzzo e peperoni
  8. Scolare la pasta e spadellarla insieme al sugo per amalgamare il tutto, impiattare e servire!
    Pasta con merluzzo e peperoni

Note

Utilizzare il merluzzo in un sugo della pasta permette di abbassare il carico glicemico totale. Un piatto come questo è adatto a diete ipocaloriche e all’alimentazione della donna in gravidanza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.