Pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi

Per preparare questo primo piatto inizia a soffriggere la cipolla. Aggiungi quindi il tonno, i pomodori secchi precedentemente sbollentati e tritati, i capperi e le olive. Spadella quindi la pasta con il sugo insieme a un po’ di acqua di cottura.

Vai subito alla foto ricetta, alla ricetta stampabile (con le dosi) oppure continua la lettura per la presentazione del piatto. Nota: se questa ricetta ti è piaciuta scrivimelo nei commenti qui sotto.

Non dimenticare poi di seguirmi su Instagram se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove ricette pubblicate e scoprire molti retroscena sulla vita dell’autore di questo blog.

Pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi

Presentazione

Nonostante le temperature alte di questi giorni, l’estate è ormai giunta al termine. Tra poco i pomodori freschi saranno un ricordo ed il loro posto verrà preso dalla passata e dai pomodori secchi (a proposito, dai un’occhiata al pesto di pomodori secchi, è una delle ricette più amate dai lettori di questo blog). Così, per dare il benvenuto all’autunno, ho pensato a questo sugo davvero sfizioso oltre che semplice e veloce da preparare.

Nota. Prima di andare alla ricetta ci tengo a darti un’unica avvertenza: i pomodori secchi, i capperi e le olive sono ingredienti molto sapidi. Per non ritrovarti con un primo piatto troppo salato, ti suggerisco di dimezzare (o eliminare completamente) la quantità di sale che normalmente aggiungi all’acqua della pasta.

Come preparare la pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi: la ricetta con foto.

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Soffriggere la cipolla

1) Tritare e soffriggere in un filo d’olio extravergine di olive mezza cipolla.

 Aggiungere il tonno alla preparazione del sugo in padella

2) Aggiungere il tonno sott’olio preventivamente sgocciolato.

Sbollentare i pomodori secchi

3) Portare a bollore l’acqua della pasta ed immergervi (prima di salarla) qualche minuto i pomodori secchi. Salare quindi l’acqua (usare metà del sale normalmente utilizzato perché le olive, i capperi ed i pomodori forniscono già al piatto gran parte della sapidità) ed immergervi la pasta.

Pomodori secchi tritati al coltello sul tagliere

4) Tritare le olive e i pomodori secchi precedentemente sbollentati.

Preparazione sugo con pomodori secchi, tonno, olive e capperi.

5) Aggiungere pomodori, capperi e olive al sugo di tonno e cipolla. Cuocere qualche minuto per amalgamare i sapori aggiungendo al bisogno qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta (per “legare”).

Spadellare la pasta con il sugo di pomodori secchi, tonno, olive e capperi.

6) Scolare la pasta e spadellarla un minuto insieme al sugo.

Pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi

7) Impiattare e servire. Buon appetito.

La ricetta stampabile

Pasta con pomodori secchi, tonno, olive e capperi

Un primo piatto di pasta semplice e veloce, perfetto per chi ha i minuti contati ma non vuole rinunciare ad una ricetta sfiziosa.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Keyword fusilli, pasta, pomodori secchi, primi piatti, tonno
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2
Autore Gianni Polesello

Ingredienti

  • 200 g pasta
  • 80 g pomodori secchi
  • 80 g tonno in scatola
  • 1/2 cipolla
  • 10-15 olive verdi e/o nere
  • 10-15 capperi sotto sale precedentemente lavati e dissalati

Istruzioni

  1. Tritare e soffriggere in un filo d’olio extravergine di olive mezza cipolla.
  2. Aggiungere il tonno sott’olio preventivamente sgocciolato.
  3. Portare a bollore l’acqua della pasta ed immergervi (prima di salarla) qualche minuto i pomodori secchi. Salare quindi l’acqua (usare metà del sale normalmente utilizzato perché le olive, i capperi ed i pomodori forniscono già al piatto gran parte della sapidità) ed immergervi la pasta.
  4. Tritare le olive e i pomodori secchi precedentemente sbollentati.
  5. Aggiungere pomodori, capperi e olive al sugo di tonno e cipolla. Cuocere qualche minuto per amalgamare i sapori aggiungendo al bisogno qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta (per “legare”).
  6. Scolare la pasta e spadellarla un minuto insieme al sugo.
  7. Impiattare e servire. Buon appetito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.