Spaghetti al nero con calamaretti spillo

Hai comprato dei calamaretti spillo e non sai come cucinarli? Gli spaghetti al nero sono un’ottima soluzione e la pulizia dei calamari sarà velocissima.
Vai subito alla ricetta stampabile o continua la lettura per vedere le foto dei vari passaggi.

Spaghetti al nero con calamaretti spillo

La settimana scorsa in pescheria, a soli 16 euro al kg, ho trovato dei magnifici calamaretti spillo che ho cotto alla piastra. La dolce metà è rimasta talmente entusiasta che me li ha richiesti a gran voce per tutta la settimana. Così mi sono informato dal pescivendolo sul giorno del loro arrivo e sono andato in pescheria a ricomprarli in pausa pranzo (quando ci sono finiscono subito). Questa volta però non aveva quelli atlantici (ad un prezzo accessibile) ma solamente i calamaretti nostrani (di Caorle) a 40 euro al kg. Visto il costo davvero alto, ne ho acquistati solamente qualche etto e ho deciso di usarli per condire una pasta.

Avrei voluto preparare una calamarata con calamaretti ma significava pulire i molluschi più accuratamente e rimuovere la sacca col nero. Non che serva molto tempo, ma avevo letteralmente i secondi contati (la dolce metà ha una pausa pranzo di un’ora). Così ho ripiegato sugli spaghetti e mi sono limitato a rimuovere solamente la cartillagine ai calamaretti (operazione velocissima). Con molluschi così piccoli non è un problema cucinare anche occhi ed interiora. Bisogna solo tener conto del fatto che, lasciando la sacca con l’inchiostro all’interno, il vostro condimento diventerà per forza di cose un sugo al nero.

Note:

  • se ti piacciono questi molluschi, non perderti la ricetta dei calamari alla griglia!
  • se ti piace questo blog, sostienilo seguendomi su Instagram! Saprai così quando pubblico nuovi piatti e scoprirai tanti retroscena di questo blog.

Come preparare gli spaghetti con i calamaretti

Mentre attendi che l’acqua della pasta vada a bollore, rimuovi la cartillagine ai calamaretti. E’ facilissimo, basta infilare l’indice lungo il bordo della sacca e cercare qualcosa di duro. Non appena lo trovi afferralo e tira. Ne uscirà una lunga cartillagine trasparente. A questo punto non ti resta che sciacquare il mollusco. Per questa ricetta occhi e interiora (con la sacca dell’inchiostro) puoi lasciarli. Se tuttavia preferisci preparare questo sugo non al nero, dovrai strappare via i tentacoli dalla sacca. I tentacoli si trascineranno con loro le interiora con il sacchetto del nero, sarà sufficiente rimuoverlo e, se proprio vuoi fare le cose per bene, togliere anche gli occhi.

Calamaretti spillo

Soffriggi un paio di minuti a fiamma viva uno spicchio d’aglio. Aggiungi quindi i calamari e cuocili (sempre a fiamma viva) per 3-4 minuti.

Cottura calamaretti

Mescolando vedrai che la preparazione si tingerà di nero. Togli quindi i calamaretti dalla padella e mettili da parte.

Padella con sugo di calamaretti al nero in cottura

Aggiungi al soffritto (ormai tinto di nero) un cucchiaio di concentrato di pomodoro e un po’ di pomodorini privati della buccia e tagliati a quarti.

Preparazione sugo di calamaretti e pomodorini in padella

Cuoci per 5-10 minuti fino a che l’acqua rilasciata dai pomodorini non sarà in gran parte evaporata.

Preparazione sugo al nero in padella

Quando gli spaghetti saranno arrivati a metà cottura trasferiscili nella padella con il sugo insieme ad un mestolo di acqua di cottura. Cuoci gli spaghetti nella padella con il sugo come se fosse un risotto (aggiungendo acqua di cottura al bisogno). Quando mancano un paio di minuti al termine, aggiungi alla preparazione i calamaretti che avevi messo da parte ed un paio di cucchiai di prezzemolo tritato. Continua a cuocere gli spaghetti fino al grado di cottura desiderato.

Saltare gli spaghetti con calamaretti in padella e aggiungere prezzemolo tritato

Impiatta e servi. Buon appetito!

Spaghetti con calamaretti spillo

Spaghetti al nero con calamaretti spillo

La ricetta stampabile

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Spaghetti al nero con calamaretti spillo

Un primo piatto di pesce semplice e ricercato. Un trionfo di sapori del mare.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2
Autore Gianni Polesello

Ingredienti

  • 200 g spaghetti
  • 250 g calamaretti spillo
  • 5-6 pomodorini
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.

Istruzioni

  1. Portare a bollore l'acqua della pasta ed immergervi gli spaghetti.
  2. Pulire i calamaretti rimuovendo la cartillagine interna alla sacca, quindi sciacquarli.
  3. Soffriggere un paio di minuti uno spicchio d'aglio tagliato a metà, quindi aggiungere i calamaretti e cuocerli 3-4 minuti girandoli spesso.
  4. Rimuovere i molluschi dalla padella e metterli da parte. Aggiungere quindi al soffritto i pomodorini tagliati a quarti, il concentrato di pomodoro e cuocere per 5-10 minuti a fiamma media.

  5. Quando gli spaghetti arrivano a metà cottura, trasferirli nella padella con i pomodorini insieme ad un mestolo di acqua di cottura. Cuocere come fosse un risotto aggiungendo acqua bollente al bisogno.
  6. Due o tre minuti prima del termine della cottura degli spaghetti aggiungere alla preparazione i calamaretti precedentemente messi da parte e qualche cucchiaio di prezzemolo tritato. Mescolare e terminare la cottura della pasta.
  7. Impiattare e servire. Buon appetito!

Note

E' preferibile scegliere spaghetti con tempi di cottura superiore ai 10 minuti. In questo modo si ha più tempo per risottare la pasta con il sugo e meglio amalgamare i sapori.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.