Finocchi gratinati VELOCI (senza besciamella)

I finocchi gratinati sono un contorno vegetariano semplicissimo da preparare. Questa variante, senza besciamella, è molto veloce da preparare.

Finocchi gratinati

Vai subito alla ricetta e alla videoricetta oppure continua la lettura per la presentazione del piatto!

NB: mi piacerebbe tanto dialogare più spesso con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta, se l’hai provata, ecc.. Se ti è davvero piaciuta, non dimenticare di condividerla nei social (trovi gli appositi pulsanti di condivisione in fondo all’articolo). Se poi vuoi darmi un grande aiuto, contribuisci a far crescere il sito seguendo il mio canale Youtube!

Presentazione

Finocchi gratinati

Nel momento in cui scrivo questa ricetta, l’orto di mio papà continua a sfornare finocchi di dimensioni enormi. Noi ne siamo ben felici perché si tratta di un ortaggio che si presta a molteplici usi e che può essere utilizzato sia crudo (ad esempio tagliato sottilissimo e condito con una vinaigrette) sia cotto (vedi ad esempio la ricetta dell’aringa con finocchi in saor). I finocchi al forno gratinati sono uno dei modi più comuni di cucinare questa verdura. Sebbene la ricetta tradizionale la preveda, i finocchi gratinati sono ottimi anche senza utilizzare la besciamella. Il vantaggio di questa variante è che la preparazione diventa semplice e veloce, senza tuttavia rinunciare al gusto! Vai alla ricetta e alla videoricetta!

Come preparare il finocchio al forno gratinato

Finocchi gratinati VELOCI (senza besciamella)

I finocchi gratinati sono facili e veloci da preparare. Questa ricetta non prevede l’utilizzo di besciamella così da rendere la preparazione molto rapida e alla portata di tutti.

Piatto Contorni
Cucina Italiana
Keyword contorni, finocchi, finocchi al forno, finocchi gratinati, finocchio, finocchio gratinato, ricetta, ricette, senza besciamella
Preparazione 5 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 2
Calorie 350 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 1 finocchio
  • 4-5 cucchiai pangrattato
  • 5-6 cucchiai parmigiano
  • olio extravergine di oliva (q.b.)

Istruzioni

  1. Pulire un finocchio e tagliarlo a fette di circa mezzo centimetro di spessore. Metterle quindi a bagno una decina di minuti e risciacquare accuratamente per rimuovere eventuali residui di terra.
    Tagliare e lavare il finocchio
  2. Disporre le fette di finocchio in una pirofila formando un solo strato. Cercare di riempire ogni spazio libero. Cospargere quindi con olio extravergine di oliva (aiuterà il pangrattato ad aderire all’ortaggio).
    Pirofila da forno con fette di finocchio
  3. Spolverare le fettine di finocchio con abbondante pangrattato.
    Pirofila con fette di finocchio ricoperte da pangrattato
  4. Aggiungere il parmigiano fino a coprire tutti i finocchi presenti nella pirofila. Cospargere quindi con un filo d’olio extravergine di oliva. Infornare in forno statico preriscaldato a 200 °C per circa 20-25 minuti. Gli ultimi 10 minuti di cottura accendere la funzione grill del forno.

    Finocchio gratinato in pirofila da forno pronto per la cottura
  5. Sfornare e servire!
    Finocchi gratinati

Video ricetta

Note

Consiglio di salare i finocchi gratinati secondo il proprio gusto tenendo conto che il parmigiano contribuisce da solo a rendere sapida la preparazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.