Gnocchi croccanti nella friggitrice ad aria

Gli gnocchi cotti nell’airfryer per un tempo compreso tra i 10 e i 20 minuti diventano croccanti e sono perfetti per essere serviti come snack. Qui ti spiego tutto.

gnocchi croccanti nella friggitrice ad aria

Indice

Ricetta

Gnocchetti croccanti nella friggitrice ad aria

Gli gnocchetti, o chicche di patate, cotti nell’air fryer, diventano croccantissimi e sono un’idea sfiziosa e perfetta per accompagnare l’aperitivo.
Piatto Antipasti
Cucina Italiana
Keyword friggitrice ad aria, gnocchi
Cottura 15 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 4
Calorie 350 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 250 g gnocchetti
  • olio di semi q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

LINK SPONSORIZZATI

  1. Distribuire gli gnocchetti nel cassetto della friggitrice ad aria (ti consiglio la mia).

    gnocchi nella friggitrice ad aria
  2. Nebulizzare poco olio di semi sugli gnocchetti utilizzando un nebulizzatore (vedi il mio su Amazon). Infornare nell’air fryer a 200 °C per un tempo compreso tra i 10 e i 20 minuti scuotendo il cassetto di tanto in tanto.

    nebulizzare olio
  3. Estrarre le chicche croccanti dalla friggitrice e salare.
    gnocchi croccanti nella friggitrice ad aria

LINK SPONSORIZZATI

Video ricetta

Note

A seconda degli gnocchetti utilizzati, e della potenza della friggitrice ad aria, il tempo per croccantizzare la pietanza è molto variabile. Se si cucinano gli gnocchi troppo poco la consistenza sarà quella di un chewing gum, se si cucinano troppo la consistenza sarà quella di una sfera d’acciaio da lanciare con una fionda. Per ovviare al problema, quando sono trascorsi 10 minuti dall’inizio della cottura, conviene assaggiare un gnocchetto ogni 2 minuti. Quando si raggiunge la consistenza desiderata si ferma la cottura e si aggiunge il sale.

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta o per chiedermi spiegazioni se non ti è chiaro qualcosa 😉

Consigli

A seconda degli gnocchetti utilizzati si ottengono risultati  diversi. In generale gli gnocchetti piccoli sono più adatti di quelli grandi. Inoltre conviene guardare l’etichetta del prodotto. Solitamente le patate nei prodotti industriali variano tra il 70% e 80%. Quelli con la percentuale più alta di patate sono quelli che solitamente vengono meglio.

Varianti e alternative

gnocchi croccanti nella friggitrice ad aria

Vuoi dare una forma diversa al tuo snack? Prova a schiacciare gli gnocchetti con i rebbi di una forchetta. Otterrai delle chips più appiattite e irregolari diverse dalle solite palline.

Puoi inoltre insaporire le chicche croccanti utilizzando, al posto dell’olio di semi, un’olio aromatizzato (ad esempio al rosmarino)

Vuoi un’alternativa? Prova i ceci croccanti alla paprika! Sono deliziosi

Conservazione

Questi gnocchi fritti difficilmente si conservano perché finiscono subito. Se proprio te ne avanza qualcuno puoi conservarli per una giornata a temperatura ambiente. Se gli gnocchetti dovessero perdere di croccantezza basterà passarli uno o due minuti nella friggitrice ad aria per asciugarli.

Che vino abbinare

Questi snack sono perfetti per l’aperitivo. Servili quando sono ancora caldi insieme a un calice di prosecco freddissimo o insieme ad uno spritz.

Domande frequenti (FAQ)

Gli gnocchetti erano gommosi, come mai?

Li hai cotti troppo poco. La prossima volta aumenta il tempo di cottura di qualche minuto.

Quanto grandi devono essere gli gnocchi?

Devi comprare gli gnocchetti piccoli. Solitamente sono venduti col nome di chicche di patate.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.