Orata in padella al limone

L’orata in padella al limone è facile, buonissima e viene bene anche utilizzando i filetti surgelati. Replica la mia vide ricetta… il risultato è garantito!

Orata in padella al limone

Indice

Come cucinare l’orata in padella con limone: la ricetta

Orata in padella al limone

Un secondo di pesce facile da preparare e molto saporito. L’idea che cercavi per cucinare i filetti di orata surgelati!
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Keyword filetti di orata, orata
Preparazione 5 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 2
Calorie 350 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

LINK SPONSORIZZATI

Ingredienti

  • 4 filetti di orata
  • 1 limone
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo q.b.
  • farina q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

LINK SPONSORIZZATI

  1. Taglia i gambi del prezzemolo e trita finemente le foglie.
    Tritare il prezzemolo
  2. Soffriggi lo spicchio d’aglio con i gambi del prezzemolo per qualche minuto.
    Soffriggere l'aglio e i gambi del prezzemolo
  3. Infarina i filetti di orata.
    Infarinare i filetti di orata
  4. Aggiungi i filetti di orata al soffritto ponendoli in padella inizialmente con la pelle in alto.
    Cottura orata in padella
  5. Grattugia la buccia del limone sopra i filetti di orata in cottura e spremi il succo.
    Spremere il limone
  6. Gira i filetti e aggiungi il succo di limone. Cuoci con coperchio per 4-5 minuti a calore basso/moderato.
    Aggiungere il succo di limone
  7. Non appena cotti i filetti aggiungi il prezzemolo tritato. Trasferisci nei piatti e servi i filetti di orata al limone.

    Orata in padella al limone

LINK SPONSORIZZATI

Video ricetta

Note

La farina svolge due funzioni. Da un lato protegge le carni delicate dell’orata che così rimarranno più compatte. Dall’altro fornisce amido che andrà ad addensare il sughetto che si formerà in cottura.

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta o per chiedermi spiegazioni se non ti è chiaro qualcosa 😉

Consigli

  • Se utilizzi filetti di orata surgelati abbi cura di farli scongelare per tempo in frigorifero (o in alternativa con l’apposita funzione del microonde).
  • Verifica sempre che i limoni che utilizzi abbiano la buccia edibile, solitamente sono quelli venduti con le foglie al supermercato.

Varianti e alternative

Orata in padella al limone
  • Puoi sostituire l’orata con il branzino o con pesci grassi o semigrassi quali sgombro o salmone. Puoi sostituire il prezzemolo con altre spezie di tuo gradimento (ad esempio con timo limonato). Puoi sostituire il limone con altri agrumi quali come lime o arancia.
  • Vuoi un’alternativa? Prova la ricetta dei filetti di orata in padella alla mediterranea.

Conservazione

Questa è una ricetta espressa che va consumata al momento. Se proprio proprio te ne avanza puoi conservare i filetti in frigorifero per 24 ore. Al momento del consumo puoi riscaldarli in una padella antiaderente con coperchio a fuoco bassissimo.

Che vino abbinare all’orata in padella al limone

In questo caso l’abbinamento è difficile perché l’acidità del limone rende complicato l’abbinamento dei vini. Personalmente proverei un Sauvignon dei Colli Friulani o un Soave.

Domande frequenti (FAQ)

Come faccio a capire quando l’orata è cotta?

In questo caso parliamo di filetti che hanno un tempo di cottura piuttosto breve. Ti accorgerai che sono cotti perché le carni inizieranno ad apparire opache e ad acquisire la caratteristica colorazione biancastra.

Posso sostituire l’orata con la spigola?

Assolutamente si, e verrà altrettanto bene. Se poi vuoi spendere un po’ meno e portare in tavola un piatto di gran qualità potresti anche valutare di utilizzare lo sgombro.

Posso usare filetti di orata surgelati?

Assolutamente si, io stesso per questa ricetta ho utilizzato filetti di orata surgelati opportunamente scongelati in microonde 15 minuti prima della preparazione della ricetta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.