Risotto alla marinara virtuale (con platessa surgelata e zucchine)

Questo risotto con platessa surgelata e zucchine si prepara in pochissimo tempo. Il piatto ideale per chi ha i minuti contati.

Risotto con platessa e zucchine

Avete presente quei risotti rossi alla marinara tipici dei ristorantini fronte mare? A me ricordano molto le estati che ho passato all’Isola d’Elba. All’epoca ero un ragazzino e facevo la guida subacquea in un centro immersioni di Porto Azzurro. Ricordo che avevo una convenzione con un ristorante locale e per pranzo mangiavo sempre gli spaghetti alle vongole o, appunto, un risotto rosso alla marinara.

Dalle mie parti i risotti con i frutti di mare sono solitamente in bianco, così ogni volta che vedo quelli con il pomodoro mi tornano sempre in mente quelle bellissime estati spensierate. Oggi, fuori della vetrata della cucina non ho il mare ma i vigneti di prosecco. E invece dei frutti di mare il mio frigorifero è pieno dei frutti dell’orto. Le zucchine in particolare non finiscono mai. Per fortuna c’è il congelatore che solitamente tendo a riempire con pesce di vario tipo.

Se mancano i frutti di mare, si ripiega sulla platessa

I filetti di platessa surgelati sono una presenza fissa nel nostro freezer. Piacciono (quasi) a tutti e sono un ingrediente molto versatile. Oggi li ho impiegati per un risotto che è un po’ un’imitazione dei risotti alla marinara di cui parlavo prima. Un po’ di fumetto di pesce liofilizzato, aglio, olio e prezzemolo fanno da stampella alla platessa che di per se stessa ha un gusto anche troppo delicato. La parte verde delle zucchine messa a crudo da invece un po’ di consistenza in bocca e supplisce alla mancanza dei frutti di mare. Questo risotto con platessa surgelata e zucchine è da mangiare a occhi chiusi, giusto per pensare al piatto che non è! A pensarci bene potrei chiamarlo risotto alla marinara virtuale. Del resto i piatti che sembrano ma non sono li ha già sdoganati Scabin con la sua Ostrica Virtuale!

NB:

  • l’Ostrica Virtuale di un’antipasto ideato da Scabin e preparato con un cubetto di anguria, bottarga e mandorle a scaglie. Mangiato ad occhi chiusi restituisce la sensazione di gustare un’ostrica;
  • volete un risotto con i frutti di mare ma in bianco? Date un’occhiata alla ricetta del risotto con cozze e zucchine (sempre in pentola a pressione).
Ingredienti risotto con platessa e zucchine

E’ buona norma quando si preparano i risotti in pentola a pressione separare la buccia delle zucchine per aggiungerla solo a fine cottura. Si preserverà così la consistenza e il sapore.

Preparazione risotto con platessa e zucchine

I filetti di platessa sono delicati di sapore ma anche di consistenza. Al termine della cottura si saranno trasformati in una crema.

 

Risotto con platessa
Stampa

Risotto con platessa surgelata e zucchine

Questo risotto ricorda molto il tradizionale risotto alla marinara e si prepara in pochi minuti grazie alla pentola a pressione.

Piatto Primi
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti

Ingredienti

  • 200 g riso
  • 1 filetto platessa surgelata
  • 1 zucchina
  • 1 porro
  • 10 pomodorini
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 3 cucchiai prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cucchiaino fumetto di pesce disidratato
  • 500 ml acqua
  • 2-3 cucchiai parmigiano grattugiato

Istruzioni

  1. Tritare finemente il porro e soffriggerlo nella pentola a pressione. Nel frattempo tagliare a cubetti la zucchina tenendo da parte la buccia verde che aggiungeremo a crudo al termine della cottura. Tagliare a quarti i pomodorini. Tagliare a pezzetti il filetto di platessa (si può tagliare, con un coltello affilato e molta attenzione, anche da congelato).

  2. Aggiungere al soffritto la platessa e la parte bianca della zucchina tagliata a cubetti.

  3. Aggiungere il riso e tostarlo 1-2 minuti con gli altri ingredienti. Introdurre infine i pomodorini tagliati a quarti, 1 cucchiaino di fumetto di pesce disidratato, 2-3 cucchiai di concentrato di pomodoro e l'acqua (250 ml ogni 100 g di riso).

  4. Chiudere la pentola a pressione e cuocere 7 minuti a partire dal fischio.

  5. Mentre il risotto si cucina preparare un'emulsione oleosa con 2-3 cucchiai di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio passato nello spremiaglio e olio evo di buona qualità.

  6. Trascorsi i 7 minuti sfiatare ed aprire la pentola a pressione. Mantecare il risotto col parmigiano. Aggiungere i pezzetti di buccia di zucchina che avevate tenuto da parte.

  7. Impiattare e servire accompagnando il tutto con qualche cucchiaio dell'emulsione aromatica precedentemente preparata. Buon appetito!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *