Salsicce al latte – Una ricetta tipica veneta dal sapore inimitabile

Le salsicce al latte sono un secondo piatto di carne tipico del Veneto. Una ricetta che non si vede spesso nelle nostre tavole ma dal sapore inimitabile.

Salsicce al latte con puré di patate

Maiale con il latte è ok. Salsicce con il latte è perfetto!

Che il maiale si sposi bene con il latte è un dato di fatto. Che il latte si sposasse benissimo con le salsicce è stata una sorpresa. Tutto è partito da una grigliata annullata all’ultimo minuto. Ci siamo così trovati con un bel po’ di costiccine, pollame e salsicce da consumare. Le costiccine sono andate direttamente in congelatore e il pollo nella casseruola. Bisognava trovare un modo per cucinare le salsicce.

Una rapida occhiata ad un vecchio libro di ricette venete e ho trovato la soluzione. Salsicce al latte; del resto il latte col maiale è la morte sua.

Rispetto alla ricetta originale del libro ho apportato alcune piccole modifiche:

  • l’originale prevederebbe di abbinare le salsicce alla polenta. Tuttavia io ho preferito servirle con un puré di patate che va a braccetto con il latte impiegato per l’intingolo.
  • l’originale prevederebbe di cuocere le salsicce in padella senza aggiunta di liquidi. Così facendo però si corre il rischio di bruciare tutto. Per semplificarmi la vita nella cottura, dopo una prima rosolatura senza coperchio (ma con la retina paraschizzi), ho aggiunto una tazza di vino alle salsicce e ho messo il coperchio alla padella. L’acqua contenuta nel vino evapora ed il coperchio le impedisce di uscire. Si crea quindi un’atmosfera satura di vapore che impedisce alla temperatura di superare i 100 °C. Viene così scongiurato il rischio di bruciare le salsicce, togliendoci l’incombenza di girarle ogni pochi minuti.

Rosolare le salsicce in padella

Salsicce cotte in padella con crema di latte

Salsicce cotte in padella con crema di latte
Stampa

Salsicce al latte - Una ricetta ripica veneta

Piatto Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 5 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 4 salsicce
  • 2-3 cucchiai farina
  • 1 bicchiere latte
  • 1 bicchiere vino

Istruzioni

  1. Bucherellare le salsicce. In una padella antiaderente rosolarle a fuoco vivo senza coperchio per circa 5-10 minuti.

  2. Aggiungere un bicchiere di vino. Coprire la padella con il coperchio e cuocere a fuoco medio-basso per circa 30 minuti. Togliere il coperchio far evaporare tutto il vino eventualmente rimasto (altrimenti si formeranno grumi quando aggiungerete la farina). Nella padella deve rimanere solamente grasso fuso e un fondo di cottura brunastro.

  3. Rimuovere le salsicce dalla padella. Per alleggerire il piatto rimuovere dalla padella qualche cucchiaio di grasso fuso.

  4. Aggiungere al fondo di cottura 2-3 cucchiai di farina. Mescolare vigorosamente con un cucchiaio di legno fino ad amalgamarla bene. Cuocere qualche minuto tenendo ben mescolato.

  5. Aggiungere il latte freddo tutto in una volta. A fuoco medio mescolare bene col cucchiaio di legno fino ad ebollizione. Appena il composto arriva a ebollizione dovreste notare un'addensarsi della salsa. E' l'amido contenuto nella farina che fa il suo lavoro.

  6. Una volta che la salsa è arrivata ad ebollizzione aggiungere subito le salsicce che avevate precedentemente tolto. Mettere il coperchio alla padella. Abbassare la fiamma al minimo e cuocere 5 minuti per portare in temperatura le salsicce.

  7. Impiattare e servire con un contorno di puré di patate.


Se ti è piaciuta questa ricetta non dimenticare di condividerla e di mettere un like alla pagina facebook del blog. Aiuterai questo sito a crescere e darai uno stimolo all’autore per continuare a migliorarsi.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *