Sgombro al forno in porchetta

Lo sgombro al forno in porchetta è un secondo piatto di pesce saporito e godurioso. Una ricetta davvero semplice e veloce da preparare.

Sgombro al forno in porchetta

L’abbinamento del pesce con gli affettati può sembrare azzardato. In alcuni casi tuttavia può portare a risultati davvero straordinari. Prendiamo ad esempio due pilastri della cucina veneziana: gli scampi alla veneziana e gli scampi alla cardinale. La pancetta in un caso e il prosciutto cotto nell’altro esaltano il sapore di questi crostacei. La pancetta in particolare si sposa benissimo con molti altri tipi di pesce.

Il pesce in porchetta, una piacevole scoperta.

Nella ricetta di oggi ho provato ad abbinare lo sgombro con la pancetta. Lo sgombro è un pesce azzurro davvero a buon mercato. Trattandosi poi un prodotto pescato la qualità e spesso più alta rispetto alla classica spigola di allevamento. Per questi motivi lo sgombro si vede spesso nella nostra cucina (vedi maccarello alla griglia e sgombro al sale limonato). La pancetta affettata poi, con la sua versatilità, non dovrebbe mai mancare in frigorifero.

Per questa ricetta ho utilizzato i filetti di sgombro surgelati. Diciamo che ho razzolato un po’ male perché trattandosi di un pesce economico sarebbe preferibile comprarlo fresco e sfilettarlo al momento. Tuttavia, per ragioni di tempo, avere una scorta di surgelati molto spesso salva la cena. Ed è proprio quello che è successo con questo piatto. Sfogliando un giornale di cucina mi era caduto l’occhio sul coniglio in porchetta. Avevo alcune vaschette di pancetta affettata in frigo, ma mancava il coniglio. Così mi son detto: proviamo a preparare lo sgombro al forno in porchetta (avevo un sacchetto di filetti in congelatore)! Il risultato è stato davvero saporito e godurioso; non male per un piatto così facile da preparare!

Prima di andare alla ricetta dello sgombro porchettato ti chiedo solo di mettere un like alla pagina facebook del blog! E’ un bel modo per dimostrare che apprezzi i miei piatti e per rimanere aggiornato sulle nuove ricette pubblicate.

Filetti di sgombro

Per questa ricetta ho utilizzato filetti di sgombro surgelati. Se il tempo lo consente è preferibile utilizzare pesce fresco e sfilettarlo al momento.

Preparazione ripieno per maccarello in porchetta

Per un ripieno del maccarello in porchetta più saporito è possibile utilizzare crackers aromatizzati.

Preparazione ripieno per maccarello in porchetta

Preparazione sgombro in porchetta

Disporre i filetti di sgombro con la pelle a contatto con la pancetta.

Preparazione sgombro in porchetta

Preparazione sgombro porchettato

Legare lo sgombro porchettato come se fosse un arrosto. Una volta cotto le fettine di pancetta diverranno croccanti e si salderanno tra loro consentendo di rimuovere lo spago.

Cuocere lo sgombro porchettato in forno

Cuocere il pesce in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti (a seconda delle dimensioni dei filetti).

Sgombro al forno in porchetta

Sgombro al forno in porchetta
5 da 1 voto
Stampa

Sgombro al forno in porchetta

Un secondo pesce economico, saporito e davvero inusuale.

Piatto Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 4 filetti sgombro
  • 20 fettine pancetta
  • 1 pacchetto cracker
  • 4 cucchiai prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio

Istruzioni

  1. Frullare grossolanamente in un mixer i cracker con il prezzemolo e l'aglio.

  2. Disporre in un tagliere le fette di pancetta affiancate l'una all'altra (si devono sormontare parzialmente). Posizionare un filetto di sgombro sopra le fette (con la pelle a contatto con la pancetta).

  3. Cospargere il filetto di sgombro con il mix di cracker tritati, aglio e prezzemolo. Ricoprire con l'altro filetto (anche per quest'ultimo la pelle dovrà rimanere a contatto con la pancetta e non con il ripieno).

  4. Chiudere le fettine di pancetta sopra i filetti di maccarello e legare con spago da arrosto.

  5. Infornare in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti (a seconda delle dimensioni dei filetti).

  6. Impiattare e servire. Buon appetito!

Note

  • Per questa ricetta potete utilizzare pesce fresco (facendovelo eventualmente sfilettare dal pescivendolo) o filetti di sgombro surgelato.
  • Per un ripieno più goloso potete utilizzare cracker aromatizzati al rosmarino o con altri aromi mediterranei.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Virginie ha detto:

    Wow! Sembra davvero buonissimo!!! Secondo te ci stanno anche i pistacchi invece (o in più) del prezzemolo? Mi sa che lo farò presto 🙂

    • Gianni ha detto:

      A mio gusto lo vedo meglio con solo aglio e prezzemolo (non vorrei poi che i pistacchi lo salassero troppo perchè già i crackers e la pancetta sono salati). Però potresti provare e farmi sapere com’è andata 🙂 I piatti più buoni nascono sempre dalle sperimentazioni 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *