Sgombro in padella alla cacciatora con patate a spicchi

Vuoi sapere come cucinare lo sgombro in padella? Il maccarello alla cacciatora è la ricetta che fa per te. Le carni semigrasse di questo pesce azzurro, insieme alle olive e agli aromi, sono perfette per insaporire le patate a spicchi che acquistano così un sapore delizioso. Vai subito alla ricetta stampabile oppure continua la lettura per le foto e per saperne di più sul piatto.

Sgombro in padella alla cacciatora con patate a spicchi

Verso la fine dell’estate scorsa, sfogliando in un supermercato una rivista di cucina, avevo notato una ricetta simile a quella che propongo oggi. La rivista poi non l’ho comprata, per cui non so dire da dove esattamente io abbia tratto spunto. In quel periodo stavo tentando senza successo di pescare alla traina dalla barca (l’aneddoto lo trovi nella pagina dello sgombro alla griglia) ed ero particolarmente ricettivo verso le ricette con il maccarello. Qualche mese dopo, ho cercato di inventarmi qualcosa di simile a casa. Per aromatizzare questo secondo piatto di pesce ho utilizzato i tipici ingredienti delle preparazioni alla cacciatora: aglio, alloro, rosmarino e olive nere. Il tocco segreto per esaltare tutti i sapori consiste nell’aggiunta dell’acciuga sotto sale (dopo averla lavata e deliscata). Questo ingrediente, al pari del parmigiano, è infatti ricco di glutammato ed è perfetto per insaporire i piatti di pesce.

Prima di andare alla ricetta, ti ricordo che se ami il pesce azzurro dovrebbero piacerti anche questi piatti:

Due sgombri crudi in primo piano in primo piano con, sfocati nello stondo, patate, alloro e rosmarino

Cottura patate tagliate a spicchi e rosmarino in casseruola di alluminio

Le patate necessitano di tempi di cottura più lunghi rispetto agli sgombri. Per questo inizieremo a cuocerle per prime.

Cottura spicchi di patate in padella di alluminio con alloro, acciughe e olive nere

Quando le acciughe si saranno dissolte aggiungeremo gli sgombri alla preparazione.

Cottura di due sgombri in padella di alluminio insieme a patate tagliate a spicchi, alloro, rosmarino e olive nere.

Sgombro in padella alla cacciatora con patate a spicchi

La ricetta

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Sgombro in padella alla cacciatora con patate a spicchi

Un saporito ed economico secondo piatto a base di pesce azzurro.
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 2 sgombri
  • 20-30 olive nere
  • 2 patate
  • 2 alici sotto sale
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 2 spicchi aglio
  • 5-6 foglie di alloro
  • 2-3 rametti rosmarino
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Pulire gli sgombri, tagliare a spicchi le patate, deliscare e sciacquare le alici sotto sale.
  2. Soffriggere l’aglio in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Aggiungere le patate, il rosmarino, mezzo bicchiere di vino bianco e coprire con il coperchio. Cuocere una decina di minuti.
  3. Aggiungere quindi le acciughe sotto sale, l’alloro e le olive. Mescolare fino a che le acciughe non si dissolvono. Aggiungere quindi gli sgombri e un altro po’ di vino bianco.
  4. Cuocere ancora una ventina di minuti aggiungendo acqua di tanto in tanto se la preparazione inizia ad attaccarsi.
  5. Impiattare e servire! Buon appetito

Note

Se non l'hai mai fatto, potrebbe tornarti utile questa videoguida su come pulire lo sgombro!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *