Strudel salato con casatella e melanzane – Pochi ingredienti tanto gusto

Hai mai pensato ad una torta salata rettangolare con melanzane e casatella? Con i pochissimi ingredienti utilizzati, questo strudel di pasta sfoglia è veramente facilissimo da preparare. Vai subito alla ricetta stampabile o continua la lettura per vedere le foto dei vari passaggi.

Strudel salato con casatella e melanzane

Pasta sfoglia rettangolare, una melanzana e 100 grammi di casatella. E’ tutto ciò che ti occorre per realizzare questo secondo piatto (o antipasto) vegetariano davvero facile e veloce. Se proprio vuoi esagerare puoi aggiungere, come ho fatto io, una grattugiata di parmigiano e qualche cucchiaino di semi di sesamo. Il risultato oltre che buono sarà anche bello da vedere.

NB: prima di proseguire ti ricordo che se ti piacciono gli strudel salati, dovresti provare anche quello con patate, peperoni e salame e quello con zucchine, pancetta e melanzane.

Come si prepara la torta salata con casatella e melanzane

Inizia la ricetta tagliando a cubetti di un centimetro una melanzana. Trasferisci i cubetti di melanzana in una padella antiaderente. Sala leggermente e cuoci (senza olio) con il coperchio per circa 10 minuti. Quando la verdura ha spurgato gran parte dell’acqua spegni il fuoco e lascia raffreddare.

Cuocere i cubetti di melanzane in una padella antiaderente

Distribuisci i cubetti di melanzana al centro della pasta sfoglia. Disponili in modo da formare un rettangolo di ripieno 5-10 centimetri più piccolo rispetto alle dimensioni della pasta sfoglia. Cospargi quindi con parmigiano grattugiato (opzionale).

Distribuire le melanzane cotte sopra la pasta sfoglia

Taglia a pezzetti la casatella e disponila sopra le melanzane.

Disporre la casatella a pezzetti sopra il ripieno di melanzane

Taglia la pasta sfoglia secondo lo “schema” che vedi in foto.

Come tagliare la pasta sfoglia

Ripiega le due estremità sopra il ripieno.

Come ripiegare la pasta sfoglia nello strudel

Ripiega le “strisce” di sfoglia lungo i lati lunghi del rettangolo alternandole l’una all’altra.

Come ripiegare la pasta sfoglia per ottenere lo strudel salato

Distribuisci sopra lo strudel salato qualche cucchiaino di semi di sesamo e premi con le mani per farli aderire alla pasta sfoglia. Inforna quindi per circa 20-30 minuti (a seconda della pasta sfoglia utilizzata) fino a che lo strudel non appare dorato.

Comprimere i semi di sesamo sulla pasta sfoglia della torta

Sforna la torta salata e lasciala raffreddare qualche minuto prima di tagliarla (altrimenti la casatella fusa colerà fuori). Buon appetito!

Torta salata rettangolare con melanzane e formaggio

Strudel salato con casatella e melanzane

La ricetta stampabile

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Strudel salato con casatella e melanzane

Una ricetta vegetariana che può fare sia da antipasto che da secondo piatto. 

Piatto Antipasti, Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4
Autore Gianni Polesello

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta sfoglia rettangolare
  • 1 melanzana
  • 100 g casatella
  • 2-3 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 2-3 cucchiai semi di sesamo

Istruzioni

  1. Tagliare la melanzana a cubetti di circa 1 centimetro di lato. Quindi trasferirli in una padella antiaderente, salare e cuocere per circa 10-15 minuti con coperchio. Lasciare quindi raffreddare.
  2. Stendere un rotolo di pasta sfoglia rettangolare. Farcire al centro con i cubetti di melanzane, quindi spolverare con parmigiano grattugiato.
  3. Aggiungere la casatella tagliata a pezzi. Ripiegare quindi la pasta sfoglia per chiudere la torta salata (vedere fotografie).
  4. Cospargere lo strudel di semi di sesamo e premere leggermente con le mani per farli aderire alla pasta sfoglia.
  5. Infornare in forno statico preriscaldato a 200 °C per circa 20-30 minuti.
  6. Sfornare e lasciare raffreddare 5-10 minuti per permettere alla casatella di rapprendersi.
  7. Tagliare, impiattare e servire. Buon appetito!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.