Filetto di trota alle mandorle

Il filetto di trota alle mandorle è un delizioso secondo piatto di pesce molto semplice e veloce da preparare. Vai subito alla ricetta e alla videoricetta oppure continua la lettura per sapere come è nato questo piatto!

filetto di trota alle mandorle

PUBBLICITÀ

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se poi vuoi darmi un grande aiuto, contribuisci a far crescere il sito seguendo il mio canale Youtube!

Presentazione

filetto di trota alle mandorle

Il 90% delle ricette che posto su questo blog sono ampiamente testate. ll piatto di oggi tuttavia è un esperimento (fortunatamente riuscito molto bene) che ho testato per la prima volta durante le riprese della video ricetta. Se mi leggi da un po’ saprai che mi piacciono i piatti di pesce. Il problema è che le ricette di pesce più comuni le ho già pubblicate in passato e, se non voglio diventare ripetitivo, devo per forza di cose inventarmi qualcosa di nuovo. Un grande aiuto in questo senso me lo stanno dando i libri. Bada bene, non parlo di libri di ricette ma di libri dedicati agli accostamenti tra ingredienti. Ogni ingrediente è infatti caratterizzato da uno specifico profilo aromatico. Ingredienti molto diversi tra loro, possono avere note aromatiche in comune e, se uniti, possono dar vita a piatti molto interessanti (pensa ad esempio all’abbinamento tra prosciutto e melone che, se uno non li avesse mai assaggiati, potrebbe sembrare azzardato). 

Nel caso del filetto di trota alle mandorle di oggi l’idea mi è venuta dalla lettura di The Flavour Bible di Karen Page e Andrew Dornenburg (purtroppo disponibile solo in inglese). Avevo visto alcuni filetti di trota molto invitanti in pescheria, così ho aperto l’app kindle sul cellulare, sono andato alla voce dell’indice dedicata alla trota e ho trovato gli ingredienti il cui sapore si sposava bene con quello di questo pesce d’acqua dolce. Tra i tanti possibili abbinamenti ho deciso di provare quello con le mandorle. Ho deciso inoltre di aggiungere anche il limone sia perché era consigliato tra gli abbinamenti del libro, sia perché le carni delle grosse trote di allevamento tendono ad essere semigrasse e una nota acida ero sicuro che avrebbe reso la preparazione più “leggera” al palato.

Scelto gli ingredienti non restava che decidere come impiegarli. Ho pensato al pesto di mandorle che talvolta preparo per condire la pasta e ho deciso che, togliendo il formaggio e sostituendolo con il limone, poteva adattarsi alla trota. Il risultato puoi vederlo in queste foto. Ti assicuro che il sapore finale del mix tra trota, mandorle e limone è davvero squisito e ti consiglio di provarlo!

NB: 

  • se ti stai chiedendo se questi miei esperimenti in cucina funzionano sempre la risposta è no. Talvolta non basta semplicemente accostare gli ingredienti che sulla carta stanno bene insieme ma bisogna anche azzeccare il dosaggio corretto. Ciò significa che una piccola parte del mio hard disk è piena di foto e video di piatti magari belli da vedere, ma assolutamente pessimi da mangiare. Magari un giorno o l’altro mi inventerò una serie di stories sui miei fallimenti culinari da postare su Instagram;
  • se stavi cercando un secondo con la trota, potresti trovare interessanti le ricette della trota al forno con patate, quella del filetto in crosta di zenzero e lime e quello della trota gratinata al parmigiano e semi di sesamo.

Come si prepara il filetto di trota alle mandorle

Iscriviti al mio canale Youtube

Filetto di trota alle mandorle

Un secondo piatto di pesce davvero squisito e molto semplice e veloce da preparare.
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Keyword trota, trota in padella
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2
Calorie 500 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • 1 filetto di trota ca. 5-600 g
  • 70 g mandorle pelate
  • 1 limone
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Frullare mandorle, la buccia di un limone, il succo di mezzo limone, l’olio e il sale fino ad ottenere una crema dalla consistenza omogenea. NB: se il composto appare grumoso aggiungere altro olio, eventualmente qualche cucchiaio di acqua, e continuare a frullare.
    preparazione pesto di mandorle
  2. Porzionare il filetto di trota, e rosolare i tranci ottenuti (dopo averli unti con un filo d’olio) in una padella, inizialmente dalla parte della pelle, per circa 5-10 minuti. NB: se i filetti sono molto spessi è preferibile utilizzare il coperchio così da ottenere una cottura più uniforme.
    cottura filetto di trota in padella
  3. Cospargere i filetti di trota con il pesto di mandorle e girarli. Versare il resto delle mandorle nella padella e aggiungere un po’ d’acqua per rendere più fluida la salsa. Cuocere quindi per altri 3-4 minuti.
    cottura filetto di trota alle mandorle in padella
  4. Trasferire i tranci di filetto di trota nei piatti e unirvi la salsa di mandorle. Aggiungere, a propria discrezione, qualche scaglia di mandorla al piatto a scopo decorativo.
    filetto di trota alle mandorle

Video ricetta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.