Vermicelli con aringa, pomodorini, feta e olive nere

Un primo piatto di pasta dal sapore intenso e godurioso. I sapori tipicamente mediterranei della feta, dei pomodorini e delle olive nere si sposano alla perfezione con il gusto nordico dell’aringa affumicata. La mollica aromatizzata, tipica del sud Italia, completa il piatto. Vai subito alla ricetta stampabile o continua la lettura per saperne di più sul piatto e per vedere le foto.

Vermicelli con aringa, pomodorini, feta e olive nere

Come rendere mangiabile l’aringa troppo salata

L’aringa affumicata o si ama o si odia. Il gusto molto intenso e salato la rende difficile da abbinare ad altri ingredienti. Una volta capito come trattarla, tuttavia, sa dare molte soddisfazioni in cucina. In generale, per rendere questo pesce mangiabile, bisogna immergere i filetti almeno 24 ore nel latte al fine di stemperare il gusto forte e salato. Se però si va di fretta e non abbiamo tempo per l’operazione non ci restano che due soluzioni:

  • tagliarla a pezzetti ed usarla in piccole dosi, in presenza di qualche condimento acido;
  • abbinarla ad ingredienti capaci di assorbirne il sale in eccesso (come le patate).

Vuoi qualche esempio? Dai un’occhiata a queste ricette:

Assorbire l’eccesso di sale dell’aringa con la pasta

Ho scelto di utilizzare un formato di pasta lunga e spessa come i vermicelli per un motivo semplice. La pasta lunga è solitamente l’ideale per le preparazioni “risottate”. Al pari dei bigoli o dei bucatini questo formato assorbe molto il sugo e, grazie allo spessore importante, ha un tempo di cottura superiore ai 10 minuti. Questo ci consente di gestire agevolmente metà cottura nella pentola con l’acqua bollente e metà nella padella del sugo. Sapendo che l’aringa, le olive e la feta sono ingredienti già molto sapidi, l’acqua della pasta non andrà salata. Così facendo, i vermicelli assorbiranno il sale di cui necessitano direttamente dal sugo ed il piatto risulterà ben equilibrato.

Gli ingredienti: filetti di aringa, aglio, feta greca, olive nere, pomodorini

Frullare la mollica con il prezzemolo e l'aglio

Tostatura mollica aromatizzata con aglio e prezzemolo in una padella antiaderente

Preparazione sugo con aringa, pomodorini e olive nere in padella di alluminio

Cottura risottata dei vermicelli in padella di alluminio insieme al sugo

Vermicelli con aringa, pomodorini, feta e olive nere

Vermicelli con aringa, pomodorini, feta e olive nere

La ricetta

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Vermicelli con aringa, pomodorini, feta e olive nere

Un primo piatto di pesce economico e davvero molto saporito.
Piatto Primi
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 200 g vermicelli
  • 100 g filetti di aringa affumicata
  • 10-15 pomodorini
  • 20 olive nere
  • 2 spicchi aglio
  • 100 g feta greca
  • pane raffermo q.b.
  • prezzemolo q.b.

Istruzioni

  1. Portare a bollore l’acqua della pasta (non salata) ed immergervi i vermicelli.

  2. Tagliare a metà i pomodorini. Denocciolare le olive nere. Tagliare a pezzetti i filetti di aringa e la feta greca.

  3. Frullare grossolanamente mezzo spicchio d’aglio con il pane raffermo e qualche cucchiaio di prezzemolo. Tostare quindi la granella ottenuta qualche minuto in una padella antiaderente.

  4. Soffriggere l’aglio rimasto in una padella, aggiungere quindi i pomodorini, le olive e l’aringa affumicata a pezzetti.

  5. Appena i vermicelli arrivano a metà cottura trasferirli nella padella con il sugo insieme a qualche mestolo di acqua di cottura. Continuare a cuocere la pasta come se fosse un risotto.

  6. Un minuto prima del termine della cottura della pasta aggiungere i cubetti di feta greca e qualche cucchiaio di prezzemolo.

  7. Impiattare e servire cospargendo il piatto con la mollica aromatizzata precedentemente tostata. Buon appetito!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.