Filetto di salmone ai funghi porcini

Il filetto di salmone ai funghi porcini è un secondo di pesce molto semplice da preparare e davvero squisito.

Vai subito alla ricetta e alla videoricetta oppure continua la lettura per la presentazione del piatto!

Filetto di salmone ai funghi porcini

LINK SPONSORIZZATI

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta e, se poi vuoi darmi un grande aiuto, contribuisci a far crescere il sito seguendo il mio canale Youtube!

LINK SPONSORIZZATI

Presentazione

Filetto di salmone ai funghi porcini

Il salmone è un ingrediente molto versatile in cucina. Lasciando da parte il salmone affumicato, se parliamo di pesce fresco possiamo sostanzialmente scegliere di comprare tranci di salmone oppure filetti. I tranci sono un po’ più economici e, accettando il compromesso di trovare qualche lisca in zona ventrale, sono comunque ottimi (li puoi preparare gratinati al forno, alla piastra oppure semplicemente in padella con una salsina all’arancia). Il filetto di salmone è un po’ più costoso ma, se ben preparato dal pescivendolo, non ha praticamente lische e si presta bene per cene con ospiti (specialmente se non sappiamo quanto sono abili i nostri commensali a mangiare pesce non completamente deliscato).

Se stai cercando un secondo di pesce per una cena formale il filetto di salmone ai funghi porcini di oggi fa al caso tuo. La preparazione non richiede particolare impegno e gli ingredienti pregiati ti faranno fare bella figura. Volendo, porzionando in modo diverso i filetti rispetto a quanto ho fatto io, e aggiungendo qualche goccia di una salsina al prezzemolo, potresti anche azzardare un impiattamento più gourmet. Che aspetti a provare?

Come si prepara il filetto di salmone ai funghi porcini

Iscriviti al mio canale Youtube

Filetto di salmone ai funghi porcini

Un secondo piatto di pesce semplice da preparare e perfetto per una cena formale o per un’occasione romantica.
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Keyword funghi, pesce, salmone
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 2
Calorie 650 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

LINK SPONSORIZZATI

Ingredienti

  • 500 g filetto di salmone
  • 250 g funghi porcini
  • 2-3 cucchiai prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

LINK SPONSORIZZATI

  1. Soffriggere uno spicchio d’aglio in una padella con un filo d’olio. Nel frattempo tagliare i porcini a fettine, aggiungerli al soffritto e saltarli, a fuoco medio, circa 10 minuti. Gli ultimi minuti di cottura aggiungere qualche cucchiaio di prezzemolo tritato.
    Preparazione filetto di salmone ai funghi porcini
  2. Porzionare il filetto di salmone (se ti stai chiedendo quanto salmone a persona puoi regolarti sui 200-250 g a testa) e rosolarlo su una padella ben calda, e leggermente unta, per circa 10 minuti dal lato della pelle. Se il filetto fosse particolarmente spesso è preferibile favorire la cottura utilizzando un coperchio.
    Cottura filetto di salmone in padella
  3. Girare il salmone dall’altro lato e cuocere per altri 5 minuti.
    Cottura filetto di salmone in padella
  4. Trasferire il filetto di salmone nei piatti ed accompagnare con i porcini preparati in precedenza.
    Filetto di salmone ai funghi porcini

LINK SPONSORIZZATI

Video ricetta

Domande frequenti

Qual’è il tempo di cottura del filetto di salmone in padella?

Generalmente puoi regolarti su 5-10 minuti dal lato della pelle e 3-5 minuti dal lato senza pelle. L’effettivo tempo di cottura dipende dal risultato che si vuole ottenere. Se il salmone è stato abbattuto ci si può permettere di cuocerlo meno lasciando l’interno più rosato. Se il salmone non è stato abbattuto dovrà essere servito ben cotto per azzerare il rischio Anisakis. 

Il salmone va cotto in padella con o senza coperchio? 

Se il filetto è più sottile di 3 cm conviene cuocerlo senza coperchio, eventualmente tenendo la fiamma piuttosto bassa. Se il filetto è particolarmente spesso è preferibile utilizzare il coperchio per velocizzare un po’ la cottura senza correre il rischio di bruciare la pelle.

Posso utilizzare porcini congelati o surgelati?

Certamente, io stesso per questa ricetta ho utilizzato porcini surgelati. Il risultato sarà comunque ottimo ma tieni conto che il sapore dei funghi sarà più “annacquato” e meno intenso rispetto ai funghi freschi. NB: Ricordati di scongelare per tempo in frigorifero i porcini.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.