Involtini di branzino e peperoni al cartoccio

Volete un’idea originale per cucinare filetti di spigola? Questa ricetta è veloce, semplicissima ma davvero d’effetto. I cartocci di carta da forno permettono di cuocere in modo delicato il branzino preservando tutto il sapore dei peperoni contenuti negli involtini. Vai subito alla ricetta stampabile oppure continua la lettura per vedere le foto e saperne di più sul piatto.

Involtini di branzino e peperoni al cartoccio

A volte, quando organizzo delle cene di pesce, sono condizionato dal fatto che alcuni commensali non sanno pulirlo. Per i primi piatti non è un grosso problema. Basta infatti preparare dei ravioli di pesce o un classico piatto di spaghetti alle vongole per far contenti tutti. Sui secondi le cose si complicano un po’. Una buona soluzione è utilizzare il pesce già sfilettato. Proprio come ho fatto per la ricetta di oggi. Se non siete abili, potete farvi preparare i filetti dal pescivendolo oppure, come ho fatto io in questo caso, potete comprare dei filetti di spigola surgelati. Per la realizzazione dei cartocci consiglio di utilizzare della comunissima carta da forno. Basta tagliarla in quadrati e chiuderla superiormente con un po’ di spago. Se avete finito la carta da forno, potete utilizzare tranquillamente l’alluminio (come ho fatto per questa spigola al cartoccio con pomodorini, acciughe e olive nere).  Farà la stessa funzione della carta da forno anche se esteticamente sarà un po’ meno “scenico”.

Note:

  • Nella cottura al cartoccio il vapore rilasciato dalle verdure e dal pesce non ha modo di “scappare”. La cosa non è necessariamente un male. Se avete asciugato molto bene i peperoni ed il pesce prima di chiudere il cartoccio, al termine della cottura si sarà formata la giusta quantità di sughetto e non sarà necessario restringerlo. Se tuttavia dovesse essersi formata troppa acqua (la vedete attraverso la carta da forno), 5 minuti prima del termine della cottura conviene aprire i cartocci per farla evaporare.
  • Prima di andare alla ricetta degli involtini di branzino e peperoni al cartoccio, che ne dite di seguirmi su facebook e sul mio canale youtube? E’ un bel modo supportarmi e seguire l’attività del blog.

Filetti di branzino posati su tagliere di plastica bianca

Peperoni rossi e gialli tagliati a listarelle aromatizzati con spezie posati su carta da forno stropicciata

Preparazione involtini di spigola e peperoni

Involtini di spigola con peperoni posati su carta da forno stropicciata

Cartocci di spigola fatti con carta da forno pronti per essere infornati

Involtini di branzino e peperoni al cartoccio

La ricetta

Segui Mangia Bevi Godi su Pinterest

Involtini di branzino e peperoni al cartoccio

Un secondo piatto di pesce originale e saporito, perfetto per i commensali che non sanno come pulire il pesce nel piatto.
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 5 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 2
Autore Gianni Polesello

Ingredienti

  • 2 filetti spigola
  • 2 peperoni (rossi e gialli)
  • aromi misti per pesce (timo, rosmarino, dragoncello, ecc.)
  • 1 spicchio aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Affettare i peperoni a listarelle e l’aglio a fettine molto sottili. Tagliare quindi la carta da forno in quadrati e bagnarla abbondantemente con acqua.

  2. Disporre parte delle listarelle di peperone sopra i quadrati di carta da forno. Spolverare quindi a piacere con un po’ di aromi misti secchi per pesce. Aggiungere infine qualche fettina di aglio.
  3. Stendere le restanti fettine di peperone sopra i filetti di branzino e cospargere di aromi per pesce. Avvolgere quindi i filetti andando a formare degli involtini di pesce ripieni di peperone (tenere la pelle del branzino all’esterno).
  4. Posizionare gli involtini nei cartocci sopra le listarelle di peperone. Cospargere quindi di olio evo e salare leggermente.
  5. Chiudere i cartocci ed infornare in forno statico a 180-200 °C per circa 25 minuti.
  6. Sfornare e trasferire gli interi cartocci nei piatti. Buon appetito!

Note

Se durante la cottura dovesse formarsi troppa acqua all’interno dei cartocci (la si vede bollire attraverso la carta da forno), negli ultimi 5 minuti di cottura aprire i cartocci per far uscire il vapore in eccesso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *