Insalata di baccalà freddo con pomodorini, capperi e olive

L’insalata di baccalà freddo con pomodorini, capperi e olive è un secondo piatto di pesce molto colorato, saporito e tipicamente estivo.

Insalata di baccalà freddo con pomodorini olive nere e capperi

Questo food blog, o meglio il suo autore, ha radici nel Veneto. Il che mi porta spesso ad utilizzare ingredienti della mia tradizione. Prendiamo ad esempio le numerosissime bottiglie di prosecco che bevo: lo faccio per senso del dovere! Ad ogni modo, qualche giorno fa stavo sfogliando un libro di ricette tipiche del Veneto. Mentre scorrevo l’indice analitico, tra la A dell’aringa affumicata e la C delle cappelunghe (cannolicchi) e delle cappesante mancava un fondamentale caposaldo della cucina regionale veneta. Non c’era il baccalà! Stavo sfogliando un libro di cucina veneta che non aveva la ricetta del baccalà alla vicentina e la ricetta del baccalà mantecato! Da non credere!

Baccalà o stoccafisso?

Questa grave mancanza mi ha fatto venir voglia di baccalà. Scartate, per motivi di tempo, le due più tradizionali ricette venete, ho deciso di preparare un’insalata di baccalà freddo con pomodorini, capperi e olive. Comincio col mettere le mani avanti. In tutta Italia per baccalà si intende il merluzzo salato e per stoccafisso si intende il merluzzo essiccato e pressato. In Veneto il merluzzo salato si usa pochissimo mentre lo stoccafisso (rigorosamente norvegese) lo chiamiamo baccalà. Da buon veneto preferisco lo stoccafisso, tuttavia la lunga preparazione che richiede mal si sposa con la mia proverbiale pigrizia estiva. Per questa ricetta ho quindi utilizzato il merluzzo salato e non il tradizionale stoccafisso.

Preparare l’insalata di baccalà freddo è una questione di pochi minuti. Tuttavia è molto importante lasciare il filetto di merluzzo in ammollo per almeno 24 ore. Questo per togliere il sale e renderlo mangiabile. Per preparare l’insalata ho utilizzato pomodori datterini (da preferire ai ciliegini perché hanno meno acqua), capperi e olive nere. Volendo, potete arricchire ulteriormente la ricetta con una patata lessa tagliata a pezzi. Io non l’ho fatto perché non ne avevo in dispensa, tuttavia le patate si sposano bene con il piatto e bilanciano bene la sapidità dei capperi sotto sale.

Prima di andare alla ricetta non dimenticare di mettere un like alla pagina facebook del blog. A te non costa nulla, ma farai capire all’autore che apprezzi il suo lavoro.

Filetto di baccalà salato

Baccalà e stoccafisso sono 2 modi diversi di intendere il merluzzo. Il baccalà (in foto) viene conservato grazie al sale e va ammollato per dissalarlo. Lo stoccafisso è invece essiccato e va ammollato per reidratarlo.

Baccalà salato tagliato a pezzi

Tagliare il merluzzo salato a pezzi grossolani prima di bollirlo. Non cucinare per più di 5-6 minuti altrimenti le carni diventano stoppose.

Insalata di baccalà freddo con pomodorini, olive nere e capperi

Un’emulsione di olio, aglio e prezzemolo è il condimento ideale per questa insalata fredda di baccalà, pomodori e olive.

Insalata di baccalà freddo con pomodorini olive nere e capperi
Stampa

Insalata di baccalà freddo con pomodorini, capperi e olive nere

Piatto Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 20 minuti

Ingredienti

  • 400 g Baccalà salato
  • 20-30 pomodori datterini
  • 20-30 olive nere
  • 20-30 capperi sotto sale
  • 2-3 cucchiai prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio
  • olio evo q.b.

Istruzioni

  1. Il giorno prima della preparazione sciacquare e mettere in ammollo il baccalà. Cambiare acqua 2-3 volte nell'arco delle 24 ore.

  2. Mondare e tagliare a pezzi i pomodorini e le olive nere. Sciacquare i capperi dal sale. Riporre il tutto in una ciotola.

  3. Tagliare a pezzi il merluzzo e bollirlo in acqua 5-6 minuti. Non esagerare con la cottura altrimenti diventa stopposo.

  4. Scolare il pesce e trasferirlo nella ciotola con i pomodorini, le olive nere e i capperi.

  5. Schiacciare con lo premiaglio uno spicchio d'aglio. Trasferirlo in una ciotola con qualche cucchiaio di prezzemolo tritato e aggiungere abbondante olio evo. Miscelare bene l'emulsione e poi versarla nella ciotola con l'insalata di baccalà freddo.

  6. Mescolare e riporre in frigorifero 1-2 ore prima di servire. Buon appetito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *