Salmone con patate

La ricetta del salmone al forno con patate richiede solo 2 trucchi… e il risultato sarà eccellente!

salmone con patate

Come preparare il salmone con patate: ricetta

Salmone con patate e pomodorini al forno

Bastano solo 2 trucchi per preparare un salmone al forno con patate speciale. Vediamo quali!
Piatto Secondi
Cucina Italiana
Keyword patate, pesce al forno, salmone, salmone al forno, salmone al forno con patate
Preparazione 10 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 2
Calorie 400 kcal
Autore Gianni Polesello (https://www.mangiabevigodi.it)

Ingredienti

  • filetto di salmone
  • 2-3 patate
  • 300 g pomodorini
  • rosmarino secco q.b.
  • aglio in polvere q.b.
  • 1 limone
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo q.b..
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

LINK SPONSORIZZATI

  1. Tagliare le patate con una mandolina (ti stra-consiglio questa) ad uno spessore di circa 5 mm.

    tagliare patate con mandolina
  2. Ungere una placca da forno e distribuirvi sopra le patate. Aggiungere sale, pepe, aglio in polvere e rosmarino secco. Infornare a 200 °C per 10-15 minuti.
    patate su placca da forno
  3. Levare le eventuali lische al filetto di salmone utilizzando una pinzetta levalische (vedi su Amazon).

    togliere lische al filetto di salmone
  4. Spremere un limone in un piatto/vassoio e posarvi sopra il filetto di salmone dal lato senza pelle. Lasciare quindi il filetto a marinare per una decina di minuti.
    marinare il salmone nel limone
  5. Tritare finemente il prezzemolo e trasferirlo in una ciotolina. Aggiungere aglio spremuto con lo spremiaglio (vedi il mio preferito), sale e abbondante olio extravergine di oliva.

    emulsione di olio, aglio e prezzemolo
  6. Trascorsi 10-15 minuti sfornare le patate e adagiarvi sopra il salmone e i pomodorini. Aggiungere un filo d’olio e infornare nuovamente per altri 20-25 minuti.
    cottura salmone con patate e pomodorini al forno
  7. Sfornare il salmone e cospargerlo con l’emulsione di olio, aglio e prezzemolo preparata in precedenza.
    salmone con patate

LINK SPONSORIZZATI

Video ricetta

Note

Trucco n. 1: il salmone ha carni piuttosto grasse e, nelle cotture in forno, potrebbero risultare stucchevoli. Per ovviare al problema bisogna aggiungere qualcosa di acido così da “sgrassare” la preparazione al palato. Marinare il salmone una decina di minuti con il limone ci permetterà di “sgrassarlo”, senza tuttavia alterare il sapore delle patate.

Trucco n. 2: il filetto di salmone e le patate hanno tempi di cottura diversi. Potresti risolvere il problema tagliando le patate più sottilmente (così da ridurre il tempo di cottura e infornare insieme al salmone), ma non è una soluzione che amo perché così facendo ce ne staranno meno nella placca. La soluzione che preferisco invece è quella di infornare le patate 10-15 minuti prima del pesce. Semplice no?

NB: mi piace dialogare con i miei lettori. Usa i commenti per dirmi che ne pensi della ricetta o per chiedermi spiegazioni se non ti è chiaro qualcosa 😉

Consigli

Se devi servire il filetto di salmone a bambini o persone sensibili alle lische, prediligi il tratto finale dei filetti, quello verso la coda per capirci. Le lische sono infatti del salmone sono presenti soprattutto nella zona ventrale dei filetti mentre la parte terminale ne è praticamente priva.

Se noti una patina biancastra sulla superficie delle carni del salmone non preoccuparti. Si tratta di albumina, una proteina che coagula con la cottura. Io non amo vederla e, per questo motivo, sono solito dare una “botta” di grill del forno gli ultimi 5-10 minuti di cottura. Così facendo si va a rosolare la superficie e la resa estetica del filetto è migliore.

Varianti e alternative

salmone con patate

Il salmone al forno si presta a mille varianti. Puoi utilizzare sia tranci che filetti (la ricetta non cambia, ma tieni conto che i tranci hanno qualche lisca al centro nella zona ventrale). Puoi aromatizzare le patate con le spezie più diverse (rosmarino, salvia, maggiorana, timo limonato, ecc.). Puoi omettere i pomodorini. Puoi usare sia salmone fresco che congelato (in questo caso dovrai farlo scongelare per tempo in frigorifero) e sia allevato che selvaggio (se usi salmone selvaggio tieni conto del fatto che ha carni più magre, di conseguenza devi  tassativamente evitare di cuocerlo troppo altrimenti le carni si seccheranno troppo).

Se vuoi un’alternativa dai un’occhiata alle ricette del:

Conservazione

Il salmone con patate e pomodorini al forno si conserva per 24 ore in frigorifero. Al momento di servirlo puoi toglierlo dal frigo e trasferirlo direttamente in forno caldo per una decina di minuti a 200 °C.

Che vino sta bene col salmone al forno?

salmone con patate

Vado controcorrente, come del resto fa anche il salmone. Normalmente nell’abbinare il vino si tiene conto del fatto che le carni di questa specie ittica sono semigrasse e si consigliano vini bianchi dalla buona acidità così da pulire la bocca. In questo caso però abbiamo preventivamente marinato il salmone nel limone, ed inoltre abbiamo utilizzato pomodorini (che aggiungono acidità). Gli elementi acidi nel piatto sono già sufficienti a sgrassare la burrosità tipica del salmone e quindi siamo più liberi di scegliere vini più amabili e ricchi di bollicine. Personalmente mi piace gustare questo piatto con un prosecco o con un blanc de blanche, entrambi in versione extra dry.

Proprietà

Le carni del salmone selvaggio sono ricche di omega-3, cosa che apporta benefici al sistema cardiovascolare. Le carni del salmone di allevamento sono anch’esse discretamente ricche di omega-3 anche se in misura decisamente ridotta rispetto al passato (questo perchè un tempo i mangimi contenevano parecchie farine di pesce mentre ora sono sempre più sbilanciati verso le farine vegetali). Il salmone ha carni piuttosto grasse, il che non lo rende l’ideale per le persone che seguono una dieta ipocalorica. Va detto comunque che è un ottima fonte di proteine ad alto valore biologico.

Domande frequenti (FAQ)

Qual’è il tempo di cottura del salmone al forno?

Un filetto o un trancio di medio spessore (circa 2 cm) cuocerà in circa 20 minuti a 200 °C.

Qual’è la temperatura al cuore del salmone al forno?

Circa 60-65 °C. Se stai usando salmone di allevamento o salmone selvaggio abbattuto puoi orientarti anche verso temperature più basse. Se invece stai cucinando salmone selvaggio non abbattuto è bene arrivare sempre ad un grado “ben cotto” in quanto potrebbe contenere larve di anisakis.

Cos’è la patina bianca che si è formata nella cottura?

Si tratta di albumina, una proteina che coagula durante la cottura. Non preoccuparti, non altera il sapore e non fa male.

Come togliere le lische al salmone?

Se stai usando tranci, le lische saranno concentrate nella parte centrale del trancio (dove c’era il ventre del pesce). Puoi incidere le carni prima e toglierle prima della cottura oppure toglierle (più facilmente) una volta che i tranci saranno cotti. Se stai usando un filetto di salmone le lische saranno concentrate al centro del filetto, prevalentemente nella zona ventrale. La parte terminale dei filetti (vicino alla coda) sarà praticamente priva di lische. In ogni caso puoi toglierle afferrandole con una pinzetta levalische e tirandole verso di te.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.